Come preparare lo yogurt in casa senza yogurtiera: i consigli per farlo buonissimo

Come preparare lo yogurt in casa
Come preparare lo yogurt in casa

Ecco come preparare lo yogurt in casa senza yoghurtiera: sarà naturale, privo di conservanti e squisito!

Fresco e gustoso, lo yogurt è l’ideale per deliziose colazioni o per spuntini poco calorici: indicato nelle diete e anche per i bambini. Immancabile nel carrello della spesa, tuttavia, spesso è pieno di zuccheri o conservanti.

Un’ottima alternativa salutare sarebbe quella di produrlo in casa: è possibile farlo con le apposite yogurtiere, ma può prepararlo anche chi ne è sprovvisto. Ecco come prepararlo e farlo venire buonissimo.

Come preparare lo yogurt in casa senza yogurtiera

Come preparare lo yogurt in casa
Come preparare lo yogurt in casa

Produrre lo yogurt in casa richiede poco tempo e pochissima fatica, in cambio avrete un alimento sano, poco calorico e delizioso.

Vi seviranno:

  • Un litro di latte UHT o fresco intero
  • Delle bustine di fermenti leofilizzati 
  • Termometro da cucina
  • Frutta fresca a piacere

Il primo passo da fare per preparare un delizioso yogurt fatto in casa è versare il latte in un pentolino e scaldarlo facendogli raggiungere una temperatura compresa tra i 38° e i 46°. Oltre questa temperatura, infatti, la fermentazione è eccessiva.

Una volta raggiunta la temperatura esatta, bisognerà versare i fermenti leofilizzati all’interno del pentolino. Si potrà, a questo punto, travasare il contenuto in tanti vasetti da yoghurt o nel contenitore che meglio preferite.


LEGGI ANCHE: Come preparare i canditi di frutta alla perfezione: i consigli utili


E’ importante non farlo raffreddare e tenerlo sempre ad una temperatura compresa tra i 38° e i 45° per far fermentare il composto al punto giusto: un consiglio sarebbe quello di tenerlo in forno alla temperatura indicata.

A seconda del grado di cremosità che si vuole raggiungere, dovranno passare dalle 6 alle 12 ore: una volta finito questo tempo, con un setaccino, bisognerà colare il composto in modo da eliminare i grumi.

L’ultimo passo è quello di mettere in frigo lo yogurt ottenuto: così verrà fermata la fermentazione e il vostro yogurt artigianale sarà pronto. A piacere, si potrà aggiungere della frutta fresca in pezzi in modo da aromatizzarlo.

Come preparare lo yogurt in casa
Come preparare lo yogurt in casa