Come creare un cuscino fai da te meraviglioso

creare un cuscino fai da te

Scopriamo insieme come creare un cuscino quadrato o rettangolare che sia perfetto per stare all’interno di casa tua.

I cuscini degli elementi di arredo fondamentali per la casa, non solo per la zona soggiorno ma possono arredare qualsiasi ambiente di qualsiasi stile.

Tutti amano i cuscini, e sopratutto utilizzarli come elementi di decoro in casa. A molti inoltre, piace sperimentare l’arte del fai date.

Nella nostra guida di oggi creeremo un cuscino molto semplice e poco costoso. Volete mettere infatti il prezzo di un cuscino di un negozio, di manifattura italiana con gli inserti di pietre preziose raccolte a mano, con una pratica eseguita tramite la macchina da cucire e tanta fantasia?

Potrete dire addio a chiacchiere inutili su cuscini costosi e realizzare i vostri cuscini da soli.

Basta un po’ di manualità e abilità di cucito e avrete delle creazioni fantastiche.

Cosa occorre per creare un cuscino fai da te

creare un cuscino fai da te

Gli strumenti con cui potrete realizzare un cuscino sono:

  • macchina da cucire
  • stoffa
  • forbici
  • ago
  • filo di cotone
  • imbottitura
  • ferro da stiro

Considerato lo scopo che volete dare al cuscino, scegliete la stoffa più adatta. Se lo userete per dormire prendetela confortevole a contatto con la pelle.


LEGGI ANCHE: Tutto su come dipingere i proprio termosifoni: i consigli


Se invece il cuscino sarà un pezzo di decoro per il vostro divano prediligete stoffe a tinta unita, con motivi geometrici, floreali a seconda dell’arredamento e dello stile della vostra casa.

Una volta scelta la stoffa tagliatela in 2 quadrati o in 2 rettangoli a seconda della forma che volete dare al cuscino, per esempio un cuscino è composto da due pezzi di stoffa imbottiti e cuciti tra di loro.

Ricordate che dovrete cucire i lembi tra loro quindi tenerli larghi e lasciateli almeno 4 centimetri per le cuciture laterali.

Piede sul pedale e come stirare il cuscino

Il passaggio seguente può essere fatto sia a mano che usando la macchina da cucire. Se deciderete di cucire alla vecchia maniere, dopo aver misurato la stoffa, cercate di capire quanto filo userete in modo da non rimanere nel bel mezzo della cucitura. A questo punto, alla rovescia unite i pezzi di stoffa. Infine rigirate il cuscino che prende forma, e dovreste avere una sorta di tasca da riempire con l’imbottitura.

Stirare il cuscino prima di inserire l’imbottitura. 

Preparate l’apertura ripiegando 1.5 cm di stoffa i bordi della bocca del cuscino, volendo tenere ben saldo il punto, passateci sopra il ferro da stiro.

Imbottire e chiudere il cuscino

In commercio esistono tanti tipi di imbottiture, quelle di cotone sono le migliori, ma vanno bene anche le piume d’oca e scampoli di tessuto come il cotone o quelle sintetiche che sono facilmente reperibili in negozi di stoffe o fai da te.

Prendete l’imbottitura e inseritela nella bozza della tasca all’interno e non lasciare aree vuote.

Cucite la bocca aperta della tasca a mano o in macchina, a seconda della dimestichezza che avete.

cuscino fai da te