Alitosi: ecco come eliminarla

Alitosi: rimedi
photo by dolgachov | Credit: Getty Images/iStockphoto

L’alitosi è un problema e un fastidio ricorrente. Molte persone ne soffrono, specie in alcuni periodi di maggior stress della loro vita. Scopriamo insieme come risolvere questo problema.

Innanzitutto, l’alitoso è un disturbo del cavo orale, che emette dell’aria maleodorante dalla bocca.

L’alitosi che oggi prendiamo in considerazione è quella fisiologica, e per questo vi suggeriamo degli accorgimenti per combatterla.

Le cause dell’alitosi

il fumo porta l'alitosi

Le cause sono molteplici, tra queste prendiamo in considerazione:

  1. L’igiene orale è fondamentale. Una scarsa igiene promuove la proliferazione della flora batterica pertanto l’emissione di aria maleodorante. La flora attacca i residui di cibo decomponendoli e liberandone i gas a base di zolfo. Bisogna evitare e regolare il consumo di alcuni cibi come aglio e cipolla, e carni rosse e pesci conservate, perché possono aumentare l’alitosi.
  2. Il Fumo e il Digiuno: Fumare porta un incremento delle secrezioni degli acidi nell’apparato digerente, pertanto il fumo contribuisce alla produzione di odori sgradevoli provenienti dalla bocca. Inoltre, le abitudini alimentari scorrette come mangiare troppo o digiunare troppo provocano alito sgradevole. Molti pensano che non mangiando non si verifichi la produzione di cattivo odore, eppure la masticazione elimina le cellule morte. Motivo per cui in caso di digiuno queste cellule non vengono portate via.
  3. Dieta scorretta: abitudini alimentari scorrette provocano l’alito cattivo, per esempio consumando molte proteine come quelle del latte e del formaggio contribuiscono all’alitosi, perché sviluppano i batteri.
  4. Patologie ed alitosi: tuttavia va ricordato che alcune patologie portano all’alitosi, tra queste ricordiamo problemi legati al metabolismo, insufficienza renale, problemi epatici. Anche l’assunzione di alcuni farmaci come diuretici, ansiolitici, antidepressivi.
  5. Igiene della bocca: Una corretta igiene favorisce sicuramente la riduzione dell’alitosi, bisogna trovare dentifricio e spazzolino adatto.

Rimedi contro l’alitosi

Importante è l’intervento sull’igiene orale, con collutorio antisettico e filo interdentale, oltre che dentifricio e spazzolino appropriato. Questa combinazione permette di prevenire l’alitosi riducendone il rischio.

Inoltre, vi suggeriamo alcuni rimedi naturali anche essi antisettici e quindi utili contro l’alitosi.

ecco qui la lista:

  • Arancio Amaro,
  • Mandarino,
  • Olio essenziale,
  • Menta,
  • Tisane al Finocchio,
  • Anice – che regola la digestione e la produzione di bile.
  • Cumino dei prati,
  • Salvia,
  • Rosmarino,
  • Sedano.

L’utilizzo di queste piante sotto forma di tisana, decotto, dentifricio, o comunque accompagnate con l’acqua, stimolano la salivazione e mantengono la bocca pulita.

bevande contro l alitosi

Si suggerisce il consumo di verdure e frutta, di gomme e caramelle senza zucchero poiché stimolano la saliva.


LEGGI ANCHE: PELLE LUCIDA COME ELIMINARLA CON LE MASCHERE VISO FAI DA TE


La saliva è un bene prezioso che rende il nostro alito pulito e fresco. La freschezza di alito aumenta all’aumentare della saliva, quindi gestendo questo aspetto, si può gestire l’alitosi.

Ne eravate a conoscenza? Seguiteci per altri consigli.