Distorsione della caviglia: consigli utili per attenuare il dolore

Distorsione della caviglia
Distorsione della caviglia: come lenire il dolore con i rimedi naturali

Soprattutto chi fa sport, ma non solo, può andare incontro a una distorsione della caviglia. Si tratta di un trauma molto doloroso e anche tra i più frequenti. Scopriamo come affrontarla grazie ai rimedi naturali.

Quello della distorsione della caviglia è un trauma che colpisce l’articolazione che si trova tra il piede e la gamba.

Questo può avvenire, soprattutto in chi fa sport, tuttavia, non infrequente anche nella vita quotidiana. Questo tipo di trauma, infatti, solitamente è il risultato di un episodio isolato.

Va detto, però, che ci sono casi in cui si può andare incontro ad una cronicità della distorsione, soprattutto nei casi in cui effettuano determinati movimenti in maniera ripetuta.

Distorsione della caviglia: come affrontarla con rimedi naturali

Questo tipo di trauma anche se non è particolarmente grave, richiede l’adozione di comportamenti corretti per evitare un peggioramento e una cronicizzazione del disturbo. Di seguito vi forniamo una serie di rimedi nonché comportamenti da adottare per guarirne.

Leggi anche: COME FARE LA DOCCIA CON UNA GAMBA INGESSATA

L’arnica è sicuramente uno dei rimedi più efficaci se volete restare nell’ambito dell’omeopatia.

Questa è disponibile in varie alternative, in questo caso ideale è la pomata che andrà distribuita direttamente sulla zona interessata.

Il trattamento va ripetuto dalle 2 alle 3 volte al giorno fino a completa guarigione. Ricordate che la zona interessata non dovrà avere ferite aperte.

Distorsione della caviglia: consigli utili per attenuare il dolore
Distorsione della caviglia: consigli utili per attenuare il dolore

Se siete colpiti da questo disturbo, la prima cosa da fare è sicuramente applicare del ghiaccio. In particolare, l’applicazione dovrà essere ripetuta ad intervalli di 2 o 3 ore per una quindicina di minuti.

Anche se può sembrare banale, un altro rimedio efficace è il riposo. Di conseguenza, vanno assolutamente evitate pratiche che possono determinare un peggioramento del dolore e dell’eventuale gonfiore.

Permettendo all’articolazione di non sforzarsi, infatti, si stimolerà il riassorbimento dell’edema e quindi del gonfiore.

Leggi anche: TORCICOLLO: COS’E’ E COME GUARIRNE CON RIMEDI NATURALI

L’ultimo rimedio efficace in questo caso è comprimere per qualche giorno la caviglia con l’aiuto di un bendaggio elastico, facendo attenzione a non stringere eccessivamente. Cercate, infine, di mantenere la caviglia sollevata poggiandola su uno o più cuscini. In questo caso, infatti, i liquidi in eccesso saranno drenati a favore di una celere guarigione.

Ovviamente, per evitare diagnosi sbagliate, è sempre bene rivolgersi al proprio medico di fiducia.

Distorsione della caviglia: consigli utili per attenuare il dolore
Distorsione della caviglia: consigli utili per attenuare il dolore