Come fare un puzzle senza stress: 5 trucchetti indispensabili

Come realizzare un puzzle
Come fare un puzzle senza stress: 5 trucchetti indispensabili

Ecco come fare un puzzle senza stress, ma divertendosi. un’ottima attività per passare il tempo anche in famiglia.

E’ uno dei passatempi più antichi, ma che mantiene sempre un suo fascino. Si tratta del puzzle che piace a grandi e piccini. Utile per passare qualche ora della giornata, ma anche ai piccoli di casa perchè insegna a concentrarsi, ad avere pazienza, a riconoscere forme e colori ed anche migliorano la coordinazione occhio-mano. Insomma un ottimo passatempo da fare anche tutti insieme.

Adesso vi sveliamo dei trucchetti per aiutare chi è alle prime armi o non riesce a completare un puzzle. Ecco quali sono.

Fare un puzzle: ecco come e dei consigli utili

Come realizzare un puzzle
Come fare un puzzle senza stress: 5 trucchetti indispensabili

Quando decidiamo di fare un puzzle dobbiamo tenere a mente alcuni fattori che ci possano spingere a completarlo ed a renderci anche più facile l’opera:

  • Decidere il numero di pezzi: se non abbiamo molta pratica meglio non strafare quindi rimanere al di sotto dei 500. Se lo facciamo con i bambini scegliere in base all’età ci sono anche quelli con i pezzi grandi.
  • Scegliere l’immagine: meglio un soggetto gradito, ad esempio per i bambini un personaggio da loro amato e con disegni e colori ben definiti.
  • Tempo: dedicarsi un poco di tempo al giorno. Evitare di iniziare il puzzle quando si sa che possiamo dedicargli solo 10-15 minuti.
  • Spazio: in base alla grandezza del puzzle scegliere un posto dove poterlo montare senza doverlo spostare se non si è riusciti a completarlo.

Ecco adesso i trucchetti per completare i puzzle senza “stress”:

  1. Guardare nei dettagli l’immagine: è importante per avere una fotografia impressa nella nostra mente. Posizionare il disegno in un punto tale che sia facile guardarlo ogni volta che ne abbiamo bisogno.
  2. Dividere i pezzi: ci sono dei pezzi che sono della cornice (con uno o due lati lisci) che devono essere separati dagli altri pezzi.
  3. Iniziare a fare la cornice: il primo passaggio è quello di fare la cornice che di solito è anche quello più facile. Un piccolo trucchetto è quello di trovare gli angoli ed iniziare da li.
  4. Dividere i restanti pezzi per colore: nel caso in cui ci siano più colori ben definiti o in sezioni in modo da dividere il lavoro.
  5. Iniziare a formare le figure: si inizia a comporre il corpo principale e poi piano piano gli altri pezzi verranno uniti.
Come realizzare un puzzle
Come fare un puzzle senza stress: 5 trucchetti indispensabili