Coltivare gerani: consigli utili per ottenere meravigliose fioriture

Coltivare gerani
Coltivare gerani: consigli pratici per ottenerne la fioritura

I gerani sono piante molto belle che, se correttamente coltivate, possono regalare fioriture davvero fantastiche. Ecco alcuni consigli su come coltivare i gerani.

Trattandosi di piante che non richiedono particolari attenzioni, non a caso sono tra le più semplici da coltivare, bisogna rispettare solo qualche regola.

Iniziamo col dire che ne esistono diverse tipologie di geranio. Le varietà più diffuse sono:

  • geranio imperiale;
  • geranio edera;
  • geranio odoroso;

Nel primo caso, si tratta di una tipologia molto elegante che si contraddistingue per la breve fioritura. Nei periodi più caldi, infatti, questa varietà non produce fiori almeno fino a quando le temperature non torneranno ad abbassarsi.

Nel secondo caso, la fioritura è invece abbondante e piuttosto duratura, anche fino all’inverno. I fiori presentano colori molto accesi come anche le foglie.

Nel terzo caso, si tratta della varietà più profumata, mentre la fioritura, invece, è meno abbondante.

Leggi anche: COME RINVASARE PIANTE: CONSIGLI FAI DA TE PER RIUSCIRCI IN POCHE MOSSE

Regole generali per coltivare gerani

Le regole generali per coltivare i gerani sono poche e ben precise. Questi richiedono:

  • una buona esposizione al sole;
  • un terriccio di buona qualità;
  • una posizione ben ventilata;

In riferimento al terriccio, ideale è mischiare torba bionda, torba bruna e dell’argilla.

Riguardo invece alle irrigazioni, i gerani prediligono le temperature miti e secche, di conseguenza, mal sopportano i ristagni. Fate attenzione, quindi, a non lasciare il sottovaso colmo di acqua.

Durante l’estate, le irrigazioni devono essere eseguite tutti i giorni, mentre in inverno è meglio sospenderle.

Coltivare gerani in vaso

Coltivare gerani: consigli utili per ottenere meravigliose fioriture
Coltivare gerani: consigli utili per ottenere meravigliose fioriture

Se coltivate gerani in vaso, è di fondamentale importanza scegliere bene il vaso, da stabilire in base alla varietà.

Per le tipologie pendenti, infatti, sono preferibili vasi con profondità intorno ai18-20 cm, collocando una sola pianta per ciascun vaso.

Per le altre varietà, invece, la dimensione giusta parte dai 16 ai 18 cm di diametro fino a superare anche i 35 cm in caso di varietà più grandi.

Coltivare gerani in giardino

Se coltivate gerani in giardino, non hanno bisogno di particolari attenzioni. In generale, sono sconsigliati l’utilizzo di argilla e gli eccessi idrici in quanto possono provocare la proliferazione di funghi.

Leggi anche: GIARDINO VERTICALE IN CASA E ALL’APERTO: COME REALIZZARLO

I gerani da giardino, inoltre, vanno potati regolarmente eliminando le foglie ormai secche. Dato che questa tipologia è più soggetta ad essere attaccata dai parassiti, è bene controllare la loro presenza o meno regolarmente in modo tale da agire con prodotti specifici.

Detto ciò, non vi resta altro che mettere in atto questi preziosi consigli che, se correttamente eseguiti, vi faranno ottenere delle bellissime fioriture.

Coltivare gerani: consigli utili per ottenere meravigliose fioriture
Coltivare gerani: consigli utili per ottenere meravigliose fioriture