Come coltivare la lantana: la pianta preferita dalle farfalle

Pianta decorativa
Come coltivare la lantana: la pianta preferita dalle farfalle

Ecco come coltivare la pianta che attira le farfalle, si tratta della lantana con i suoi mille colori che non piacciono solo alle farfalle.

La lantana è una pianta molto bella con i suoi fiori piccolissimi, ma tutti colorati, dal giallo all’arancione, al rosso o viola senza dimenticare il bianco che fanno molta allegria. Può essere coltivata sia in vaso quindi su di un terrazzo è perfetta e sia in piena terra.

E’ anche utile per allontanare le zanzare ed è perfetta per attirare le farfalle che la scelgono tra tanti fiori.

Ecco come coltivare la lantana: in vaso o in terra piena

Pianta decorativa
Come coltivare la lantana: la pianta preferita dalle farfalle

Per coltivare la lantana non bisogna avere un pollice verde super green, ma basta un poco di attenzione e si avrà un cespuglio rigoglioso e super colorato. Una pianta che viene scelta anche dagli arredatori degli esterni proprio per i suoi mille colori. Ci sono tante varietà, circa 140, ed in alcune i fiori tendono a cambiare colore anche con il passare dei giorni.

LEGGI ANCHE: RINVASO DELLE PIANTE: COME FARLO A REGOLA D’ARTE 

Sono perfette per attirare le farfalle che avendo un olfatto molto evoluto vengono attratte dal profumo della pianta. Inoltre le farfalle sono anche attratte dai colori della pianta che sono anche piatti ed a forma di cupola permettendo agli insetti di potersi appoggiare per bere il nettare.

Pianta decorativa
Come coltivare la lantana: la pianta preferita dalle farfalle

Come coltivare in vaso la lantana

Il terreno che deve essere usato deve essere soffice, ben drenato e ricco di sostanza organica. Dopo averla piantata è meglio metterla in zone luminose e soleggiate, ma non deve avere la luce diretta nelle ore più calde soprattutto d’estate. Annaffiarla regolarmente, ma evitando di inzuppare il terreno.

Siccome è una pianta che cresce come un cespuglio si deve potare di tanto in tanto per evitare che si espanda in modo irregolare. Il periodo per effettuare la potatura è l’autunno, accorciando i rami di 1/3. Meglio non piantare altre varietà nello stesso vaso perchè prende molto spazio.

LEGGI ANCHE: COME CURARE LA KENZIA, UNA DELLE PIANTE DA APPARTAMENTO PIU’ DIFFUSE

Coltivazione in piena terra

Se la si vuole piantare in giardino si deve scegliere una zona ben illuminata, ma al riparo dal freddo e soprattutto dal vento. Si può perciò piantare sotto a piante grandi o a muri che la possano proteggere dalle intemperie, ma anche dal sole cocente dell’estate.