Afte: come lenire i sintomi e guarirne definitivamente

Afte
Afte alla bocca: come lenire il dolore e non soffrirne più

A molte sarà capitato di soffrire almeno una volta nella vita di afte alla bocca. Il fastidio che ne può derivare si manifesta in diversi modi. Scopriamo come gestirli e riuscire a guarirne.

Le afte sono lesioni che interessano l’interno della bocca. Solitamente, si trovano presenti sulla lingua, nell’interno delle guance o anche sulle labbra.

Le cause che possono portare all’insorgere di afte possono essere diverse. Tra le tante, ci può essere lo stress, ad esempio, o carenze alimentari.

Nei casi più gravi, invece, queste piccole ulcere possono essere il segnale di malattie gravi come la Sindrome di Behçet per cui non vanno affatto trascurate. Altre cause possono essere febbre o denutrizione.

Scopriamo ora quali sono i sintomi e come porvi rimedio grazie ad una corretta alimentazione e ai giusti rimedi naturali.

Sintomi

Iniziamo col dire che le afte si manifestano come piccole lesioni di colore bianco con un alone rossastro attorno.

I sintomi possono essere diversi, si va dal prurito al dolore intenso.

Questi possono durare da un minimo di 4 giorni ad una massimo di 7, oltre i quali è necessario l’intervento di un medico.

Generalmente, le afte tendono a guarire in maniera spontanea senza particolari interventi in una, massimo due settimane.

Durante il periodo di guarigione è possibile lenire i sintomi agendo su più fronti, primo fra tutti l’alimentazione.

Alimentazione consigliata in caso di afte

La guarigione dalle afte la si può favorire in vari modi. Innanzitutto, con l’alimentazione. Assolutamente vietati sono cibi acidi come, ad esempio:

  • limone
  • arance
  • pompelmo

Pur essendo cibi ricchi di vitamina c, infatti, non sono particolarmente indicati in caso di aftosi dal momento che provocare bruciore.

Da evitare sono anche cibi troppo speziati o piccanti dal momento che potrebbero generale un fastidioso pizzicore e infiammare ancora di più le lesioni.

Da preferire, invece, sono i cibi freschi come:

  •  gelati;
  • yogurt;
  • granite;
  • Frullati;
afte: come guarire definitivamente
afte: come guarire definitivamente

Rimedi naturali

Tra i rimedi naturali, il più efficace è sicuramente l’aloe vera.

afte: come guarire definitivamente
afte: come guarire definitivamente

In  particolare, il gel estratto dalla pianta presenta enormi proprietà antiinfiammatorie di conseguenza, potete massaggiarlo sulle afte anche più di due volte al giorno.

In alternativa, potete bere il succo agendo direttamente sulle lesioni presenti nella bocca.

Leggi anche: TRUCCO LABBRA: I SEGRETI PER VALORIZZARLE IN BASE ALLA FORMA

Un ottimo alleato naturale è anche la salvia.

afte: come guarire definitivamente
afte: come guarire definitivamente

Questa presenta diverse proprietà e in particolare:

  • antiossidanti;
  • antibatteriche;

Usare la salvia contro le afte è molto semplice. Mescolate 2 cucchiaini di salvia essiccata all’interno di un bicchiere d’acqua calda e lasciatela in infusione per 10 minuti. Dopodichè procedete a fare degli sciacqui, trattenendo l’acqua alla salvia per circa un minuto all’interno della vostra bocca.

Leggi anche: ALITOSI: ECCO COME ELIMINARLA

Ciò detto, non vi resta che attuare questi preziosi consigli!

afte: come guarire definitivamente
afte: come guarire definitivamente