Come pulire i lampadari di cristallo: i consigli per farlo velocemente

lampadari di cristallo
Come pulire i lampadari di cristallo a gocce

Nell’arredamento di una casa i lampadari rappresentano una parte importante. I lampadari di cristallo in particolare, sia moderni che antichi, valorizzano la stanza e la rendono preziosa, donandole riflessi brillanti. Sorge però una domanda: come pulire i lampadari di cristallo, soprattutto se a gocce? 

Spesso la sola idea di dover pulire un lampadario spaventa, in realtà è più facile e veloce di quello che si pensa. Importante è decidere di farlo e organizzarsi.

Come pulire i lampadari di cristallo senza sforzi

Prima di iniziare a pulire qualsiasi lampadario è necessario staccare la corrente, per evitare qualsiasi incidente.

Occorre avere pronti:

  • una scala di altezza adeguata
  • un piumino per spolverare o uno straccio morbido
  • un pennellino o uno spazzolino da denti
  • una bacinella
  • panni in microfibra
  • carta da giornale o telo assorbente
  • prodotti ad hoc

Iniziamo!

Come iniziare la pulizia di un lampadario di cristallo

uomo pulisce lampadario di cristallo
Come pulire i lampadari di cristallo

Se il lampadario è composto di parti smontabili è bene staccarle delicatamente (fate una foto in caso di un lampadario complicato) e immergerle in una bacinella con acqua tiepida e poco detersivo (o ammoniaca).

Svitare le lampadine, pulitele con una pezza imbevuta di alcol e tenetele da parte.

Spolverare le parti fisse del lampadario con un panno morbido e con il pennello/spazzolino da denti adatto alle insenature e agli intarsi.

pulire lampadari di cristallo
Spray per pulire lampadari di cristallo

Completata la parte della spolveratura, si passa al lavaggio.

Preparate uno spray con:

  • acqua e alcol, in parti uguali
  • acqua e ammoniaca
  • acqua e aceto, in parti uguali.

Spruzzare lo spray direttamente sulle parti da trattare lasciando cadere le gocce sul giornale o sul telo che avrete posizionato a terra.

Dopo qualche minuto passare le parti in cristallo con panno in microfibra e asciugarle con un panno di cotone.

La parte in metallo può essere pulita o con un detergente apposito oppure con una miscela di acqua e limone, strofinando delicatamente. Ripassare poi con un panno pulito e umido e asciugare bene.

Rimontate le parti che avevate staccato e riavvitate le lampadine. Riattaccate la luce e il lampadario sarà come nuovo!

riflessi lampadari di cristallo
Dopo la pulizia dei lampadari di cristallo