Pulizia del viso di primavera: come togliere il grigio dalla pelle

pulizia viso primavera
Pulizia del viso di primavera: come togliere il grigio dalla pelle

La pulizia del viso di primavera: come togliere il grigio dalla pelle in poche mosse. I consigli facili e veloci.

Siamo costrette a stare chiuse in casa, questo periodo, ma la primavera è alle porte e con essa l’arrivo della stagione dei fiori, delle temperature piacevoli che invitano a stare all’aria aperta. Speriamo di poter tornare a uscire liberamente per approfittare delle prime giornate di sole.

In attesa di poter tornare a fare lunghe passeggiate all’aperto, gite, viaggi e incontrare amici, approfittiamo di questo momento in casa per prenderci cura di noi stesse. A cominciare dal viso e dalla preparazione alla nuova stagione. Dopo i consigli sulla pulizia del viso quotidiana, passiamo a quelli su come fare una una pulizia del viso di preparazione alla primavera. Come rimuovere tutte le cellule morte, il pallore e il grigiore dell’inverno, per tornare a una pelle luminosa e splendente. Di seguito trovate alcuni consigli utili e semplici da seguire.

LEGGI ANCHE: TRUCCO LABBRA: I SEGRETI PER VALORIZZARLE IN BASE ALLA FORMA

pulizia viso primavera
(Foto di Noah Buscher su Unsplash)

Pulizia del viso di primavera: togliere il grigio dalla pelle

Con l’arrivo della primavera il nostro viso ha bisogno di essere ravvivato, dopo i rigori dell’inverno, il freddo e le lunghe giornate chiuse in casa. Per poter beneficiare appieno della nuova stagione con l’arrivo di lunghe giornate di sole da trascorrere all’aperto, una pulizia profonda rimuove le cellule morte, dona una nuova compattezza e luminosità alla pelle, pronta a respirare l’aria pulita e mite della primavera e a catturare le proprietà del sole, a cominciare dalla vitamina D.

Con i centri estetici chiusi, bisogna ingegnarsi da sole. In queste lunghe giornate in casa conviene approfittare, per farsi trovare pronte quando si potrà di nuovo uscire liberamente. Ecco i consigli per una pulizia del viso di primavera.

Scrub e maschere

Il primo passo è quello della pulizia profonda del viso, con l’impiego di scrub e maschere, per rimuovere tutte le cellule morte e ridare una nuova luce alla nostra pelle. In commercio si trovano molti scrub di buona qualità, scegliete uno esfoliante ma che non sia troppo aggressivo. Scegliete uno scrub che contenga sostanze idratanti, come olio di mandorla, che in questo modo evita la disidratazione della pelle. Applicatelo sul viso umido, massaggiando con movimenti circolari. In questo periodo usate lo scrub una o due volte a settimana, a seconda del tipo di prodotto.

Per la maschera di bellezza, usate un prodotto che sia purificante ma allo stesso tempo anche emolliente decongestionante. Perché il vostro viso ha bisogno di rimuovere le cellule morte ma anche di sgonfiare la pelle e di tornare a una nuova luminosità.

LEGGI ANCHE: STENDERE LO SMALTO: 3 METODI INFALLIBILI PER NON SBAGLIARE

Tonici

Dopo la pulizia profonda del viso è molto importante tonificarlo, usando una lozione addolcente, ricca di oligominerali e non troppo astringente per non disidratarlo. Molto dipenderà anche dal tipo di pelle che avete. Per quelle più sensibili è preferibile usare un tonico senza alcol. Per chi, invece, ha la pelle più grassa e con tendenza ai punti neri, è consigliato un tonico all’aloe, che aiuta le restrizione dei pori.

Idratanti e nutrienti

Infine, dopo aver pulito e tonificato la pelle, è fondamentale idratare e nutrire il viso. Una buona crema idratante per la mattina e una nutriente per la sera non devono mancare mai dalla cura quotidiana. La crema per il viso aiuta a riequilibrare la pelle, protegge dagli agenti esterni, atmosferici e inquinanti. In questo periodo, con le giornate più soleggiate, è importante usare una crema da giorno con filtri UVA e UVB. Per la notte usate un prodotto ricco di sostanze nutritive, che agiscono sulla pelle mentre dormite. Prima del rito serale della crema passate sul viso qualche goccia di siero. La vostra pelle sarà perfetta.

LEGGI ANCHE: COME AVERE CAPELLI MORBIDI E LUCENTI: I TRUCCHI PER NON SBAGLIARE

(Foto di Seksak Kerdkanno da Pixabay)