Come lavarsi le mani bene: “non basta il sapone”

lavarsi le mani

Come lavarsi le mani? Tutti i passaggi da seguire per averle pulite e igienizzate!

L’igiene è fondamentale si sa, e le nostre mani, che sono sempre a contatto con il mondo esterno, sono le più esposte a germi, batteri e virus. Per questo è molto importante sapere come difenderci.

La prima nostra difesa è quindi quella di lavarsi le mani di frequente, soprattutto dopo o prima alcune attività quotidiane, come ad esempio:

  • dopo essere stati in bagno o aver cambiato il pannolino di un bimbo
  • dopo aver utilizzato i mezzi pubblici
  • dopo aver maneggiato i soldi
  • dopo aver tossito, starnutito o essersi soffiati il naso
  • prima di mangiare
  • prima di dare da mangiare a bambini o anziani
  • prima di cucinare
  • prima di toccarsi gli occhi
  • prima di medicarsi o medicare qualcuno e dopo
  • dopo aver toccato un animale

Per igienizzarle perfettamente però il sapone non basta! Per lavarsi bene le mani occorre infatti rispettare alcune condizioni e seguire rigorosamente alcuni passaggi.

Come lavarsi le mani alla perfezione: tutti i passi

Igiene delle mani e istruzioni per lavaggio

Ogni volta che si hanno le mani sporche occorre lavarle con acqua e sapone per un tempo minimo di 30 secondi, meglio se si raggiungono i 60 secondi.

Ecco gli step da seguire:

  • bagnare le mani con acqua non troppo calda
  • usare una dosa adeguata di sapone, preferibilmente liquido (se dovesse essere solido imortante farlo asciugare bene)
  • spalmare il sapone sui palmi delle mani e strofinare bene
  • insaponare e strofinare anche il dorso
  • intrecciare bene le dita e strofinare 
  • insaponare e strofinare fino al polso
  • strofinare i pollici contro il palmo della mano opposta
  • passare e strofinare le punte delle dita sul palmo della mano opposta
  • controllare e insaponare anche sotto le unghie
  • sciacquare con abbondante acqua corrente
  • asciugare bene, possibilmente con carta.

E’ importante non tralasciare nessuno spazio.

In caso non fosse possibile lavare le mani con acqua e sapone è consigliabile disinfettarle con il gel idroalcolico e strofinare bene, anche in questo caso, per igienizzare ogni centimetro della pelle per almeno 20/30 secondi.

LEGGI ANCHE: COME AVERE I CAPELLI MORBIDI E LUCENTI: I TRUCCHI PER NON SBAGLIARE

Fare attenzione in caso di ferite e tagli sulle mani. Infine gli esperti suggeriscono di mantenere le mani ben idratate con creme nutrienti.