Warfarin – Il farmaco salva presidenti!

La scoperta di questo farmaco è un caso di serendipità, cioè la fortuna di fare felici scoperte per puro caso. Il Warfarin (il cui nome deriva dall’acronimo della Wisconsin Alumni Research Foundation), infatti, venne scoperto casualmente come prodotto della fermentazione di una specie di trifoglio.

scatola di Warfarin
Una confezione di Warfarin

Un rigido inverno

Questo trifoglio si trovava nel foraggio somministrato al bestiame durante l’inverno del 1933. A causa della sua particolare rigidità, rendeva pressoché impossibile trovare foraggio fresco per gli allevamenti. Il trifoglio, fermentando, produce dicumarolo, che a causa del suo effetto anticoagulante causò una consistente morìa di capi negli allevamenti del Wisconsin.

Il trifoglio
Il trifoglio, fermentando, produce dicumarolo, che ha un effetto anticoagulante

La vitamina K

Venne anche scoperto che una sostanza, denominata vitamina K (da Koagulation), era utilizzabile come antidoto per annullare l’effetto fluidificante del sangue. Tuttavia il timore che il warfarin potesse essere eccessivamente tossico per l’uomo portò, inizialmente, a utilizzarlo solo come topicida.

Warfarin Topicida
Warfarin come topicida

Il caso fortuito

Tuttavia, durante la guerra, un marinaio tentò di suicidarsi ingerendo una cospicua quantità di topicida: un po’ di vitamina K fu sufficiente a evitarne la morte, sicché i medici cominciarono a ipotizzarne un uso terapeutico.

I vegetali ricchi di vitamina K
I vegetali ricchi di vitamina K

Il successo

La comunità medica rimase tuttavia scettica fino a quando il presidente Eisenhower, colpito da trombosi, richiese di essere curato con il farmaco antitrombotico più potente in quel momento: il warfarin, appunto!. Per un colpo di fortuna, viste le scarse conoscenze sulla posologia di questa molecola, riuscì nell’intento di guarire il Presidente, successivamente eletto per un secondo mandato, guadagnandosi così la notorietà.

David Eisenhower
Generale dell’esercito Dwight David Eisenhower, poi Presidente degli USA

Gli utilizzi del Warfarin

È comunemente usato per trattare coaguli di sangue come la trombosi venosa profonda e l’embolia polmonare e per prevenire l’ictus nelle persone che hanno fibrillazione atriale, malattie cardiache valvolari o nei soggetti che hanno sostituito la valvola con una valvola meccanica. Viene generalmente assunto per via orale, ma può anche essere usato mediante iniezione venosa.

Forse potrebbe interessarti anche: L’Avocado – Il “testicolo” degli Aztechi

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: