Ora possiamo scegliere quale pubblicità vedere sullo smartphone

Scegliere quale pubblicità vedere su Google sullo smartphone è possibile: il nuovo strumento che cambia tutto.

Google aveva annunciato nei mesi scorsi un nuovo strumento grazie al quale sarebbe stato possibile scegliere quale pubblicità visualizzare sul proprio smartphone: si tratta senza ombra di dubbio di una notizia che ha generato grande attesa.

Ora possiamo scegliere quale pubblicità vedere sullo smartphone

In molti infatti ormai da maggio erano in attesa di sapere quale sarebbe stata la novità messa a punto per risolvere una questione piuttosto sentita. Sono tante le persone che si ritrovano subissate dalla pubblicità sul proprio smartphone che nella maggior parte dei casi peraltro riguarda servizi e prodotti a cui non sono interessate.

Pubblicità sullo smartphone: ora puoi scegliere

Ora possiamo scegliere quale pubblicità vedere sullo smartphone

Lo strumento in questione è My Ad Center e consente agli utenti di decidere quale pubblicità vedere e di conseguenza i marchi che si intende seguire oltre che i servizi di Google di cui si vuole usufruire. Proprio in questi giorni, è stato avviato l’aggiornamento che rivoluziona in maniera competa il modo in cui gli utenti potranno approcciarsi alla pubblicità dal momento che potranno personalizzare gli annunci che vogliono vedere.

L’obiettivo che si vuole perseguire con questo nuovo strumento è duplice. Da un lato, si vuole creare un rapporto di fiducia con gli utenti e dall’altro consentire loro di scegliere gli annunci a cui sono interessati seriamente. Per quanto concerne il funzionamento: è molto semplice. Basta infatti selezionare l’icona con i tre puntini che si trovano affianco ad un dato annuncio da My Ad Center. Se, ad esempio, si vuole ricevere annunci che riguardano il tema presente nell’annuncio basta selezionare Mi piace o al contrario è possibile segnalare annunci che si considera non idonei.

Tra le altre cose, si può ottenere informazione riguardo all’inserzionista grazie alla possibilità di visualizzare il sito web come anche la sua posizione. L’utente potrà anche vedere gli altri annunci dell’inserzionista per riuscire a comprendere meglio la tipologia di pubblicità che ha già pubblicato. Alla luce di quanto detto è chiaro che si tratta di un’iniziativa molto importante che mira a rispondere con maggiore incisività alle richieste dei clienti. Un segnale che rivela l’attenzione di Google verso coloro che utilizzano i suoi servizi.

Impostazioni privacy