Cozze stanca di pulirle ecco il trucchetto per farlo in un solo colpo

Se volete gustarvi delle buonissime cozze ecco come dovete fare per pulirle nel modo giusto e velocemente 

Le cozze sono uno degli ingredienti più prelibati della nostra cucina. Gratinate, alla marinara, ripiene, con una succulenta pasta….si possono fare davvero in moltissimi modi e sono sempre buonissime e gustose. Tutti, però, prima di cucinarle devono prima o poi scontrarsi con l’ostacolo più grande quando si parla di cozze: riuscire a pulirle.

Cozze stanca di pulilre ecco il trucchetto perfalo in un solo colpo 06112022 nonsapeviche

Sono tantissimi infatti quelli che scelgono di comprarle già pulite e sgusciate, o surgelate per evitare la fatica di doverle aprire. Il sapore, però, è nettamente diverso e non ha la stessa freschezza e bontà delle cozze appena aperte. Ecco perché è sempre bene comprare le cosse fresche. Con questi piccoli consigli riuscirete a pulirle senza problemi.

Cozze, che bontà! Ecco come fare a pulirle in modo semplice

Intanto scegliete con attenzione le cozze. fate attenzione che siano chiuse e non rotte, che abbiano un colore brillante e siano pesanti. Evitate cozze che sono stagnanti nell’acqua. Sempre meglio prendere cozze chiuse in rete e con provenienza ben definita.

Una volta comprate le vostre cozze, dovete passare alla pulizia. Utilizzate un coltello per raschiare tutta la superficie in modo da togliere sporco e incrostazioni. Fatelo con cura senza lasciare alcun residuo di sporco. Togliete poi il bisso, la “barbetta” che fuoriesce dalle valve. Per farlo munitevi di panno che vi servirà per avere maggiore presa, prendete la cozza e togliete la peluria con decisione. A questo punto sciacquate le cozze in acqua fredda, spazzolatele per togliere anche gli ultimi residui di sporco e risciacquate un altra volta. Quando sarete soddisfatte della loro pulizia potrete utilizzarle in cucina.

Se dovete prenderle, prendete un coltellino bene affilato, inseritelo nella fessura laterale della cozza. Muovete la lama lungo tutta la fessura e fate leva verso l’alto. In questo modo aprirete le cozze. Se ritenete sia troppo difficile, potrete affidarvi al vapore, mettendo le cozze in una pentola calda. Il calore le farà aprire.

Con questi piccoli trucchi, riuscirete senza problemi a pulire benissimo le vostre cozze e a poterle gustare in tutta la loro bontà. Il consiglio, ovviamente, è di rivolgersi sempre al proprio pescatore o alla propria pescheria di fiducia per tutti i consigli del caso e per prodotti sempre di qualità.