Quanto consuma un PC mediamente in un giorno?

consumo pc al giorno
scopriamo insieme quanto consuma un pc mediamente in un giorno

Scopriamo insieme quanto consuma un PC mediamente in un giorno.

Il famosissimo computer da tavolo fisso o desktop è solito utilizzare circa da 65 a 250 watt.

Inoltre, bisogna aggiungere a questo altri 20-40 watt per un monitor LCD o circa 80 watt si si dispone di un vecchio monitor a tubo catodico 17 pollici.

Non bisogna inoltre, dimenticare i dispositivi correlati come modem o router da 4-7 watt circa.

Un computer di nuova generazione solitamente assorbe, sommando i vari componenti almeno 150 W e comunque per quelli di fascia bassa l’assorbimento varia nell’intervallo di 150-200 W. Per un computer top di gamma si può arrivare addirittura a 400 W  e per i modelli di fascia alta l’assorbimento varia da 200-400 W.

Il consumo giornaliero di energia per un pc da 200 w nominali di potenza può essere al massimo 4.8 kW, se sta acceso 24 ore su 24 senza standby.

La spesa da fronteggiare sarebbe circa di 1,2 euro. 

Ulteriori informazioni sul consumo energia di un pc

pc consumo

Inoltre, la maggior parte dei computer portatili utilizzano 15-60 watt, quindi molto meno di un desktop. La maggior parte dei dispositivi ha un’etichetta che simboleggia l’energia che utilizzano, e non funziona con i computer perché l’etichetta dà il massimo teorica, che varia di continuo a seconda dell’uso.


LEGGI ANCHE: Come pulire la lavastoviglie: i consigli per averla perfetta


Un pc con l’etichetta che indica 300 watt nominali potrebbe utilizzare solo 70 watt quando in realtà in esecuzione un semplice browser. E in standyby non consuma energia.

Il consumo reale e quello medio del computer dipendono dai processi utilizzati in un word processor che fa consumare meno rispetto al normale. Se volete misurare il consumo reale del vostro computer dovete scegliere di usare un apposito apparecchio.

E’ interessante misurare il consumo di elettricità dei principali componenti di un computer un qualsiasi modello può raggiungere l’efficienza del 90% nei casi migliori sebbene sia in media sia dell’80%. La parte restante dell’energia va dispersa sotto forma di calore.

Il processore in generale è il componente del computer che consuma più energia elettrica dai 60 ai 140 W a seconda della potenza del processore stesso.

Se volete rendervi conto quantitativamente dei vostri consumi domestici per capire o tagliare la vostra bolletta economica, troverete super utile un semplicissimo software di analisi dei consumi domestici.

consumo energia pc