Come caricare la lavastoviglie più velocemente: i consigli

caricare la lavastoviglie
scopriamo insieme come caricare la lavastoviglie

Tutti noi abbiamo un metodo specifico per caricare la lavastoviglie. Scopriamo insieme in questo articolo come creare file ordinate e caricare la lavastoviglie in modo ordinato.

Ognuno di noi ha il suo modo per caricare la lavastoviglie prima di avviarla. 

Noi siamo convinte che vi sia un metodo specifico da seguire per riempire il cestello e effettuare il caricamento. 

I nostri suggerimenti permetteranno ai tuoi piatti e bicchieri di essere brillanti e di estrarli molto più velocemente dalla lavastoviglie a fine lavaggio.

Prima di tutto, ricorda, che caricare la lavastoviglie in modo razionale è complementare al utilizzare un ottimo detersivo che pulisca tutto perfettamente.

Vediamo insieme come fare.

Come caricare la lavastoviglie

lavastoviglie

Una regola che va seguita è che i bicchieri vanno sistemati nella parte superiore con la testa all’ in giù.

Mentre i piatti vanno in posizione verticale aiutandoti con le apposite rastrelliere e iniziando a riempirle partendo dal fondo, in modo da assicurarsi un certo ordine. Ovviamente i piatti di dimensioni maggiori e i vassoi vanno nella parte esterna del cestello, oppure sul fondo, in modo da ostacolare la rotazione del braccio irroratore e favorire il flusso dell’acqua.

Gli utensili di cottura superiore come i mestoli, cucchiai da portata e spatole, vanno posizionati nel cestello inferiore, in modo da essere lavati accuratamente e in modo semplice da rimuovere a fine lavaggio.


LEGGI ANCHE: Spina elettrica, come aggiustarla in poche mosse


Ovviamente il modo più semplice e veloce per caricare la lavastoviglie consiste nel rimuovere preventivamente dai piatti tutti i residui del cibo, gettandoli nella spazzatura.  Questo permette al filtro dell’elettrodomestico di rimanere pulito e di evitare un accumulo di chicchi di riso.

Le scodelle impilate una sopra l’altra possono compromettere l’efficacia del lavaggio. Perché l’acqua ed il detersivo fanno fatica a raggiungere la superficie. E’ importante collocare le scodelle e le tazze con l’apertura verso il basso, disponendole in modo ordinate.

Ricordatevi di controllare che le superfici siano prive di cibo prima del lavaggio. Il suggerimento che vi diamo è di non stracaricare la lavastoviglie altrimenti dovrete lavare tutto una seconda volta, sprecando tempo, acqua ed energie.

lavastoviglie