Toelettatura cani: i passaggi per effettuarla in maniera perfetta

Toelettatura cani: gli step per effettuarla in maniera impeccabile
Toelettatura cani: gli step per effettuarla in maniera impeccabile

I nostri amici a quattro zampe necessitano di cure e attenzioni soprattutto per quanto riguarda la loro pulizia. Scopriamo come fare una perfetta toelettatura dei cani.

La cura dei cani non riguarda soltanto la loro alimentazione o l’ambiente dove vivono. Molto importante per il loro benessere e la loro salute è sicuramente la loro igiene.

In questo caso, quindi, entra in scena la toelettatura con la quale ci si prende cura della sua igiene in senso totale. Questa infatti comprende:

  • lavaggio;
  • spazzolatura;
  • taglio del pelo;
  • igiene delle singole parti del corpo.

Toelettatura cani: i passaggi per non sbagliare

Spazzolatura

Questa pratica dovrebbe avvenire almeno una volta alla settimana. In questo modo, infatti, si garantisce al manto la sua lucentezza ed evitare l’insorgere di nodi e aggrovigliamenti, soprattutto nel caso di cani con pelo lungo.

Per capire quando il mantello del vostro amico a quattro zampe necessita di essere spazzolato, questo appare visibilmente spento e opaco oltre che sporco.

Ricordate, però, di non esagerare con la spazzolatura in quanto può portare ad avere un mantello unto in quanto ricoperto di olio.

Leggi anche: COME FARSI UBBIDIRE DAL CANE: I COSNIGLI

Lavaggio

Riempite una bacinella dalle dimensioni giuste per il vostro cane e riempitela con acqua tiepida che dovrà arrivare fino a metà zampa.

Una volta immerso, procedete ad insaponarlo con uno shampoo specifico per cani. Fatto ciò, risciacquate facendo attenzione ad eliminare ogni residuo di sapone. Per quanto riguarda l’asciugatura, tamponate prima con un asciugamano e dopo con il phon.

Taglio

Il taglio va scelto in base alla razza del vostro cane nonché al tipo di pelo che può essere lungo, corto, morbido o duro.

In questo caso, il consiglio è quello di farlo eseguire da persone esperte che sappiano consigliarvi il taglio più adatto al vostro cane.

Questa pratica, infatti, richiede esperienza e tanta abilità da parte di colui o colei che la esegue. Di conseguenza, eseguitela da soli solo se siete certi di avere queste abilità.

Pulizia parti del corpo: orecchie, denti, occhi e unghie

Le orecchie devono essere pulite regolarmente per evitare otiti dato che i cani sono molto soggetti a contrarre questa patologia.

La pulizia delle orecchie deve essere effettuata con dei prodotti specifici presenti sul mercato che servono a rimuovere il cerume accumulato. Assolutamente vietato è l’uso di cotton fioc.

Toelettatura cani: i passaggi per effettuarla in maniera perfetta
Toelettatura cani: i passaggi per effettuarla in maniera perfetta

La pulizia dei denti è anch’essa molto importante poiché evita il proliferare di batteri. Per effettuarla potete utilizzare anche un semplice spazzolino.

Per quanto riguarda gli occhi, questi vanno puliti utilizzando delle garze sterili da inumidire nella camomilla. Per fare ciò, assicuratevi prima che il vostro cane non abbia patologie in atto come, ad esempio, la congiuntivite.

Leggi anche: ZECCHE NEI CANI: COME COMBATTERLE ED ELIMINARLE EFFICACEMENTE

Infine, le unghie vanno tagliate regolarmente. Se troppo lunghe, infatti, possono addirittura causare malattie o modificare la postura del vostro cane.

Toelettatura cani: i passaggi per effettuarla in maniera perfetta
Toelettatura cani: i passaggi per effettuarla in maniera perfetta