Zecche nei cani: come combatterle ed eliminarle efficacemente

Zecche nei cani: come eliminarle con i rimedi naturali
Zecche nei cani: come eliminarle con i rimedi naturali

Le zecche sono parassiti che sono più frequenti tra primavera e autunno. Perciò, dopo ogni passeggiata è bene controllare il manto del vostro cane per appurare l’eventuale presenza o meno di questi fastidiosissimi insetti. Scopriamo come eliminare le zecche nei cani.

Le zecche nei cani possono essere molto pericolose dal momento che quando si posano sul manto dei nostri amici a quattro zampe si nutrono del sangue, con il pericolo di trasmettere gravi malattie.

Questi parassiti inizialmente sono di piccole dimensioni quando, invece, cominciano a nutrirsi del sangue aumentano di dimensioni. Di conseguenza, è importante individuarle fin da subito. In caso contrario, infatti, è necessario l’intervento di un veterinario che procederà alla loro rimozione manuale.

Zecche nei cani: i migliori rimedi naturali

Zecche nei cani: come riconoscerle ed eliminarle efficacemente
Zecche nei cani: come riconoscerle ed eliminarle efficacemente

Uno dei rimedi naturali più efficaci per rimuovere le zecche nei cani è la camomilla.

Preparate una camomilla e intingetevi un batuffolo di cotone quando sarà raffreddata. Procedete strofinandolo sulla pelle del cane insistendo sulle zone colpite da questi parassiti.

Si tratta di un rimedio casalingo che funge da vero e proprio repellente naturale che determina l’immediata scomparsa delle zecche dall’animale.

Cannella

Zecche nei cani: come riconoscerle ed eliminarle efficacemente
Zecche nei cani: come riconoscerle ed eliminarle efficacemente

Insieme all’olio di cannella mescolate, all’interno di una ciotola, l’olio di limone, l’olio di ricino e quello di sesamo.

Con questo mix, inumidite un batuffolo di cotone o un panno pulito e applicatelo direttamente sulla pelle del vostro cane. Fate attenzione in questo caso a non far ingerire l’olio di ricino al vostro cane dal momento che si tratta di una pianta molto tossica per i nostri amici a quattro zampe.

Leggi anche: GATTTI E PIANTE: LE 5 SPECIE PIU’ TOSSICHE PER I NOSTRI AMICI A QUATTRO ZAMPE

Mandorle 

All’interno di una ciotola, miscelate 20 ml di olio di mandorle e di vitamina E. Si tratta di un rimedio molto efficace soprattutto se il vostro cane è stato colpito nella zona dell’orecchio, tuttavia, bisogna fare molta attenzione ad evitare il canale uditivo.

L’applicazione anche in questo caso è molto semplice. Inserite la miscela all’interno di un contenitore provvisto di contagocce e versate qualche goccia direttamente sulla zona interessata.

Leggi anche: COME AIUTARE UN CANE A STARE DA SOLO: 6 CONSIGLI UTILI

Il trattamento va ripetuto fino a completa guarigione. Nel caso dovesse persistere il problema non esitate a contattare un veterinario.

Zecche nei cani: come riconoscerle ed eliminarle efficacemente
Zecche nei cani: come riconoscerle ed eliminarle efficacemente