Decorazioni di Pasqua da fare con i bambini: idee facili e creative

decorazioni pasqua bambini
Decorazioni di Pasqua con i bambini

Decorazioni di Pasqua da fare con i bambini: idee facili e creative per tutta la famiglia. Cosa fare e come organizzarsi.

In vista della Pasqua, la casa viene pulita da cima a fondo e abbellita con nuove piante, fiori e nuovi elementi di arredo. Si rinnovano gli ambienti, rendendoli più accoglienti e confortevoli.

Per le feste di Pasqua si può decorare la casa a tema, con tante idee originali e piccole creazioni ispirate alla festa di primavera. Se avete dei bambini è il momento di mettervi a lavorare con loro, colorando uova, disegnando segnaposto e bigliettini. Tante sono le decorazioni che potete realizzare, divertendovi tutti insieme. Di seguito alcuni consigli sui lavoretti di Pasqua da fare con i bambini.

LEGGI ANCHE: PASQUA E PASQUETTA 2021: COSA SI PUÒ FARE

decorazioni pasqua bambini
Decorazioni di Pasqua da fare con i bambini, i consigli

Decorazioni di Pasqua da fare con i bambini

Tanti sono i lavoretti che si possono fare insieme ai bambini per le feste di Pasqua, da quelli tradizionali a quelli più innovativi. Nei giorni di vacanza prima della domenica di Pasqua potete letteralmente sbizzarrirvi.

Tra i classici lavoretti ci sono le uova colorate. Dipingere le uova è un’attività molto creativa e divertente, da fare con tutta la famiglia. Si preparano prima le uova sode e poi una volta raffreddate vengono dipinte o colorate. Questo lavoretto si può fare anche con le uova vuote, facendo due buchi su ciascuna estremità e poi svuotandole del contenuto. In questo caso, però, il guscio sarà molto fragile e dovrete fare attenzione a non romperlo mentre lo colorate.

Per dipingere le uova si possono usare colori sintetici non tossici, adatti per gli alimenti, oppure naturali. Potete crearvi i vostri colori da soli con succo d’uva per il viola, caffè per il marroncino, cipolle bionde per il giallo, cavolo rosso per il rosso e gli spinaci per il verde. Avete molte possibilità di scelta di colori ricavati da frutta e ortaggi. Solitamente le uova vengono colorate facendole bollire nell’acqua dove prima avrete bollito gli ortaggi, quindi in acqua calda già colorata a cui avrete aggiunto dell’aceto. Oppure immergendole per un paio d’ore nell’acqua colorata fredda, per colorazioni più leggere. L’operazione sarà un po’ più lunga, ma vi darà grandi soddisfazioni.

Il metodo di immersione in acqua fredda colorata si applica anche quando volete dipingere le uova con la tempera, che deve essere atossica. In questo caso fate bollire l’acqua in una piccola pentola, quindi aggiungete un cucchiaio di tempera, fate raffreddare e poi immergete le uova, lasciandole a bagno per circa tre ore.

La tecnica più diffusa di colorazione delle uova sode è quella di dipingerle a mano. Anche in questo caso è importante usare colori non tossici, adatti per gli alimenti, che possono essere tempere, acquerelli, pennarelli o pastelli. Usate un pennello sottile per i colori a tempera od acquerello e usate la fantasia. Non importa che le uova siano perfette, è importante il momento di gioco e creatività con i vostri bambini. La bravura si acquista con il tempo.

Decorazioni con la carta

Dopo la colorazione delle uova, alcuni lavoretti molto comuni, comunque belli ed eleganti, sono quelli realizzati con la carta: bigliettini, ghirlande, disegni e collage. I bambini si divertiranno moltissimo.

Lasciate libera la creatività dei vostri bimbi nel realizzare disegni e biglietti colorati. Potete aiutarli dando loro dei temi o dei modelli a cui ispirarsi: uova colorate, coniglietti, agnellini, alberi fioriti e paesaggi primaverili. Per i biglietti di auguri di buona Pasqua potete acquistare del cartoncino colorato, da piegare a libretto, sul quale far scrivere gli auguri e disegnare un motivo pasquale dai vostri bambini. Scritte e disegni possono essere provati prima su un comune foglio da disegno, per poi ricopiarli in bella copia sul cartoncino.

Potete anche usare foglie e fiori da applicare al cartoncino e poi dipingerci sopra, lasciare ad asciugare e poi rimuovere i modo che si formi una sagoma. Oppure potete usare dei ritagli da incollare, secondo la tecnica del découpage.

Una decorazione che piacerà molto ai vostri bambini è la realizzazione di ghirlande di carta. Potete realizzare la vostra ghirlanda con la sagoma in cartoncino di un uovo, un fiore, un coniglietto o qualunque altro soggetto preferite. Prima disegnate la sagoma su un cartoncino, ritagliatela e usatela come modello per l disegno e il taglio delle altre sagome, in modo che siano tutte della stessa dimensione. L’effetto sarà più bello se usate cartoncini di colori diversi. Quindi prendete un filo di lana o dello spago bianco da cucina e fissatelo a ciascuna sagoma di cartoncino, con distanze regolari tra le varie sagome. Potete fissare il filo al cartoncino con della colla oppure applicando un piccolo foro nella parte superiore di ciascuna sagoma, infilandoci il filo. Avrete così la vostra ghirlanda o festone pasquale da appendere per decorare la casa.

LEGGI ANCHE: DÉCOUPAGE: IDEE PER DECORARE LA VOSTRA CASA PER LA PASQUA

decorazioni pasqua bambini
Decorazioni di Pasqua da fare con i bambini