Armocromia: la teoria delle 4 stagioni, scopriamole

Analisi del colore
Armocromia: la teoria delle 4 stagioni, scopriamole

Alcune indicazioni sull’armocromia e come scoprire che stagione si è e quali sono i colori che si dovrebbero indossare.

Negli ultimi anni si sente sempre di più il termine armocromia, si tratta di un vero e proprio studio del colore che in base alla combinazione di vari fattori (pelle, occhi e colori di capelli) e poi attraverso una tabella di tonalità si sceglie il colore del nostro abbigliamento, degli accessori, che meglio ci valorizza.

Armocromia: cosa è e come individuare la propria stagione

Analisi del colore
Armocromia: la teoria delle 4 stagioni, scopriamole

Anche se l’armocromia si è diffusa negli ultimi anni è una scienza che risalale a tantissimo tempo fa. Sapere che colore ci dona ci può aiutare nella scelta del nostro outfit che possa valorizzarci. A volte scendo i vestiti, soprattutto le magliette abbiamo pensato che un tale colore non ci donasse, ebbene esistono ben 4 tipi di donne; vediamole insieme:

Donna Autunno

La donna autunno ha:

  • Capelli: castani, biondi o rossi
  • Occhi: verdi, nocciola, castano o topazio, tutti anche con venature ambrate
  • Carnagione: sui toni chiari dall’avorio, al pesca, al latte, al miele e può avere anche le lentiggini.

I colori che la valorizzano sono: i marroni, i beige, il ruggine, il giallo senape, l’arancio zucca, il corallo, il rosa salmone e l’albicocca, inoltre il viola mosto e tutta la gamma dei verdi.

I colori che non dovrebbero essere indossati sono: i blu, i grigi ed i colori pastello polverosi.


LEGGI ANCHE: Trucco per coprire la rosacea: ecco i consigli


Donna Inverno

la donna inverno è caratterizzata da:

  • Capelli: principalmente scuri
  • Occhi: marrone scuro, nocciola o grigio verdi
  • Carnagione: dall’avorio all’ebano, con una diffusissima variante olivastra, ma quello che la differenzia è il “sottotono freddo” riconoscibile dalle vene blu intenso all’interno del polso.

I colori che la valorizzano sono: grigio, blu, viola, bordeaux, rosso e verde.

I colori no: sono quelli pastello polverosi, il beige, l’arancio e tutti i colori tipici dell’autunno.

Donna Primavera

La donna primavera ha:

  • Capelli: biondi o con variati castane, ma sempre dorati
  • Occhi: azzurri, versi topazio o nocciola
  • Carnagione: molto chiara con lentiggini

I colori da preferire sono: quelli chiari, l’arancio, il verde dorato, viola, blu ed i rossi dorati.

I colori da non usare sono quelli molto scuri, freddi.

Donna estate

Le caratteristiche principali della donna estate sono:

  • Capelli: molto chiari, dal platino al castano medio
  • Occhi: chiari (verde, grigio o celeste)
  • Carnagione: chiarissima

I colori da usare sono il blu, il rosa, tutti i rossi.

I colori da non indossare sono il nero, il giallo, il bianco, l’ocra e l’arancione.

Abbiamo parlati di donne, ma lo stesso principio vale anche per gli uomini.

Analisi del colore
Armocromia: la teoria delle 4 stagioni, scopriamole