Divano in tessuto: come pulirlo in modo efficace

divano tessuto pulirlo
Divano in tessuto: come pulirlo in modo efficace

Divano in tessuto: come pulirlo in modo efficace. I consigli utili.

In questo periodo molte famiglie sono alle prese con le pulizie di primavera. Pavimenti. mobili, bagno, cucina, ogni parte della casa va pulita da cima a fondo. Non fanno eccezione divani e poltrone, che tuttavia richiedono un’attenzione particolare per i materiali con cui sono realizzati, alcuni molto delicati. Quelli in pelle vanno fatti pulire da professionisti.

Quando si tratta del divano in tessuto, invece, è già più facile pulirlo da soli. Se è sfoderabile basta togliere il rivestimento e metterlo a lavare in lavatrice con un prodotto specifico e un programma delicato, riducendo al minimo la centrifuga. Oppure possiamo portare la fodera in lavanderia per un lavaggio a secco professionale.

Se invece il divano in tessuto non è sfoderabile la pulizia sarà più impegnativa, ma non impossibile se seguiamo alcune regole pratiche ed efficaci. Ecco come fare.

LEGGI ANCHE: COME PULIRE I LAMPADARI IN TESSUTO: 5 CONSIGLI UTILI

divano tessuto pulirlo
Divano in tessuto: come pulirlo (Foto di Martina Kopecká da Pixabay)

Divano in tessuto: come pulirlo in modo efficace

Quando pulite il vostro divano in tessuto non sfoderabile la prima cosa da fare è rimuovere polvere, briciole, pelucchi e peli di cane o gatto. Rimuovete i residui più grandi di sporco con un panno asciutto. Battete cuscini, braccioli e schienale con un battipanni per far uscire la polvere in profondità. Poi passate l’aspirapolvere.

Quindi preparate un detersivo casalingo versando in una bacinella acqua tiepida e sapone di Marsiglia liquido oppure in scaglie da sciogliere, ancora meglio. Imbevete un panno di spugna nel detersivo, strizzatelo per bene e quindi passatelo sul tessuto del divano, pulendolo con movimenti circolari. Poi prendete un altro panno da bagnare solo in acqua, e strizzato bene, per risciacquare il sapone.

È importante non bagnare troppo il tessuto del divano, per evitare che l’acqua penetri nell’imbottitura, rovinandola. Se la superficie del divano fosse troppo bagnata, potete tamponarla con un altro panno asciutto, preferibilmente di spugna in microfibra.

Se il tessuto del divano è sporcato da macchie grasse, potete aggiungere un cucchiaio di aceto di vino bianco al vostro detersivo, che aiuta a sgrassare e disinfettare. In caso di macchie molto ostinate, prima di lavare il divano, versate un po’ di polvere di bicarbonato di sodio direttamente sulle macchie, fino a coprirle, lasciate agire un paio d’ore. Quindi spazzolate via la polvere bianca e procedete al lavaggio come sopra.

In caso di divano in tessuto colorato, fate prima una prova di pulizia in un angolo nascosto per vedere se il colore tiene.

LEGGI ANCHE: IL CALENDARIO DEI LAVORI DOMESTICI: COME ORGANIZZARE LE VARIE ATTIVITÀ

divano tessuto pulirlo
Divano in tessuto: come pulirlo in modo efficace (Foto di Tung Nguyen da Pixabay)