Bagno di casa: tutto quello che non può mancare

bagno casa non mancare
Bagno di casa: tutto quello che non può mancare (Foto di Cristina Mantovani da Pixabay)

Bagno di casa: tutto quello che non può mancare per averlo pratico, funzionale e piacevole.

Nel bagno di casa teniamo diversi oggetti di uso quotidiano per l’igiene e la cura del corpo- Spesso, però, si tende a trascurarlo. Finisce per essere la stanza più bistrattata, usata per le necessità quotidiane ma non sufficientemente curata. Il bagno viene pulito, spesso usato come deposito di vestiti sporchi, ma raramente ci si prende cura dell’arredamento o anche semplicemente del suo aspetto.

Eppure è una stanza dove passiamo molto tempo e sarebbe bene renderla più gradevole e accogliente, oltre pratica e funzionale. Qui di seguito vi lasciamo alcune dritte da seguire per trasformare il vostro bagno di casa in un luogo dove trascorrere momenti piacevoli.

LEGGI ANCHE: GALATEO IN BAGNO: LE REGOLE PER EVITARE LE DISCUSSIONI

bagno casa non mancare
Bagno di casa: come arredarlo

Bagno di casa: tutto quello che non può mancare

Insieme a tutti quegli oggetti, strumenti, accessori e piccoli elettrodomestici che ci servono nell’uso quotidiano del bagno di casa, possiamo arricchire questa stanza con elementi di arredo e decori che rendano più piacevole il tempo trascorso qui. Ecco dunque tutto quello che non può mancare dal vostro bagno, siano oggetti di uso pratico o per abbellire.

In primo luogo non possono mancare in bagno i portasapone da poggiare sul lavabo o sul bordo della vasca, una confezione di salviette di carta, sempre pronta all’uso, un vassoio o ponte da vasca, per appoggiare creme e saponi ma anche tutto quello che volete.

In bagno, tenete nell’armadietto il phon per i capelli, la spazzola elettrica, la piastra per capelli, il rasoio elettrico, l’epilatore elettrico e tutti quei piccoli elettrodomestici che sono indispensabili per la cura del corpo e del viso.

Per profumare la stanza usate un vaso o un piccolo vassoio da riempire con il pot-pourri, che va cambiato spesso. Sono consigliati anche gli oli essenziali, che potete aggiungere al pot-pourri, facendo attenzione ad abbinare le essenze. Potete versare qualche goccia di olio essenziale anche sugli accappatoi e sugli altri asciugamani da doccia, così come nell’acqua del wc per profumarlo, dopo averlo pulito con cura.

Create il vostro angolo verde, con piante adatte a un ambiente caldo umido. Non c’è bisogno di avere molto spazio, basta anche una mensola in un angolo. Oppure si possono appendere dei vasi. Tra le piante indicate consigliamo la Tillandsia, felci e altre ricadenti. Non vanno esposte alla luce diretta del sole.

Un altro modo per rendere il bagno un luogo più gradevole è quello di appendere dei quadri. Usate delle stampe resistenti, che non si rovinano con l’umidità, e delle cornici in plastica o a giorno in vetro o plexiglas. Originali sono le stampe su vetro.

Infine, date il tocco elegante con lumi e candele da collocare a piacere. La vostra stanza da bagno sarà trasformata.

LEGGI ANCHE: CASA PICCOLA: I TRUCCHI PER ARREDARE E SFRUTTARE GLI SPAZI

bagno casa non mancare
Bagno di casa: quello che non può mancare