Vacanza low cost: i trucchi per partire spendendo poco

vacanza low cost trucchi
Vacanza low cost: i trucchi per spendere poco

Vacanza low cost: i trucchi per partire spendendo poco. Cosa bisogna sapere.

Nonostante le incertezze della pandemia, non è troppo presto per programmare la vostra prossima vacanza, con l’auspicio che in estate si possa tornare a viaggiare.

Le vacanze degli italiani saranno molto probabilmente all’interno del territorio nazionale anche quest’anno. Molti sceglieranno destinazioni di viaggio poco frequentate e appartate, tra spiagge meno famose o isolate, località di campagna e villaggi di montagna. La tendenza è quella di riposarsi, staccare dallo stress, lontano dagli assembramenti ancora pericolosi.

Se anche voi fate parte di questa categoria di viaggiatori, ecco i consigli per risparmiare.

LEGGI ANCHE: FARE LA SPESA RISPARMIANDO: 5 CONSIGLI UTILI

vacanza low cost trucchi
Vacanza low cost: i come spendere poco (Foto di Jessica Rockowitz su Unsplash)

Vacanza low cost: i trucchi per spendere poco

Per programmare una vacanza low cost a cui non manca niente, dal relax al divertimento, dovete seguire alcuni semplici trucchi.

  • Periodo. La prima cosa da fare per risparmiare è scegliere un periodo di bassa stagione, quando i prezzi sono più bassi.
  • Spostamenti. Nell’anno ancora segnato dalla pandemia, in pochi sceglieranno i mezzi pubblici. Se viaggiate in auto fatela controllare in officina per evitare guasti improvvisi e per non spendere troppo programmate la vacanza non troppo lontano da casa e scegliete percorsi alternativi all’autostrada, così non dovrete pagare il pedaggio e potrete scoprire luoghi nuovi. Se decidete di viaggiare in camper sarà ancora meglio perché avrete mezzo di trasporto e luogo dove alloggiare tutto in uno. Vi potrete spostare in libertà e se non avete il camper sarà sufficiente affittarlo. Se dovete partite in aereo scegliete una compagnia low cost.
  • Alloggio. Evitate i grandi alberghi. Scegliete una casa o un appartamento in affitto, magari tramite piattaforme online che consentono di risparmiare. Una buona scelta sono anche i b&b e gli affitta camere. Se siete amanti della libertà potete scegliere tenda e campeggio.
  • Pasti. Se alloggiate in una casa in affitto o in un b&b fate colazioni abbondanti per consumare un pasto veloce ed economico a pranzo. In questo modo avrete anche più tempo libero per stare in spiaggia o fare escursioni in montagna. Cucinate il più possibile da soli, con ingredienti acquistati nei mercati. Per mangiare fuori scegliete le pizzerie, le piadinerie, i ristoranti cinesi, i bistrot e le piccole trattorie frequentate dagli abitanti del posto. Anche un aperitivo accompagnato da un ricco tagliere può fare da cena.
  • Pacchetti di viaggio. I siti dei vari tour operator offrono spesso pacchetti all inclusive a prezzi convenienti, valutate l’offerta che fa più al caso vostro e scegliete sempre i periodi di bassa stagione. Attenzione però alle offerte troppo economiche, potrebbero nascondere delle brutte sorprese, con costi aggiuntivi a fine vacanza.
  • Musei, cinema, teatri. Per visitare i luoghi della cultura scegliete i giorni ad ingresso gratuito o con forti sconti. Nelle grandi città può essere utile acquistare card e pass turistici che vi permettono l’accesso a più musei e centri culturali con lo sconto. Andate al cinema e a teatro nelle serate con offerte speciali.
  • Parchi divertimento. Anche in questi luoghi amati dai bambini sono previsti giorni con ingresso a prezzo scontato, insieme a pacchetti e offerte per famiglie.
  • Assicurazioni di viaggio. Incidenti, prenotazioni che saltano all’ultimo minuto, imprevisti, malattie, truffe possono rovinare la vostra vacanza per sempre e comportare grossi esborsi inattesi. Una assicurazione di viaggio vi costerà all’inizio ma vi risparmierà costi ben più ingenti in caso di problemi. L’assicurazione è consigliata soprattutto per i viaggi all’estero.

LEGGI ANCHE: CAMBIARE NOME O COGNOME, SI PUÒ: LA PROCEDURA DA SEGUIRE

vacanza low cost trucchi
Vacanza low cost (Pixabay)