Come trattare le tartarughe d’acqua dolce

tartarughe acqua dolce

Le tartarughe d’acqua dolce sono degli animali molto diffusi nelle case degli italiani. Potrebbe non sembrare, eppure sono molto più amati dei pesci rossi.

Alcune specie sono reperibili in negozi che vendono acquari e si presentano al commercio di questo tipo di animali da tenere in appartamento.

Prendersene cura e farli crescere non è difficile, sicuramente necessitano di meno attenzioni rispetto ad altri animali.

Eppure hanno bisogno di alcuni piccoli gesti quotidiani in modo da rimanere sani e forti.

Siete curiosi di scoprire le regole base per accudire le tartarughe di acqua dolce?

Noi ve le sveliamo.

Come trattare le tartarughe di acqua dolce

tartarughe d'acqua dolce

In primis, le tartarughe di acqua dolce necessitano di acqua per vivere, come dice il nome stesso.

Hanno bisogno anche di spazio esterno per poter stare tranquille senza nuotare, la loro classica vaschetta con l’isola posta al centro va bene, ma solo al primo anno di vita.


LEGGI ANCHE: Come aiutare un cane a stare da solo: 6 consigli utili


Poi mentre la tartaruga cresce, si andrà a cercare una vasca adatta alla sua specie e alle dimensioni che andrà ad assumere nel futuro. Il terra-acquario è sicuramente quello più adeguato e ideale per le sue esigenze.

Meglio ancora, risulta avere un giardino, potete pensare di creare un laghetto artificiale per loro.

Importante è l’alimentazione. Esse infatti amano i gamberetti essiccati ma va menzionato che son animali onnivori, quindi un’alimentazione varia è necessaria. Infatti, si consiglia sia la frutta che la verdura.

Nel caso in cui non aveste tempo, esistono in commercio gli alimenti completi da acquistare per le tartarughe ad acqua.

Pulizia e posizione della vasca

E’ importante prestare attenzione alla pulizia della vasca delle nostre tartarughe, che va periodicamente pulita cambiando l’acqua.

L’ideale è cambiarla giorno per giorno, ma anche una volta a settimane è sufficiente.

Se abbiamo un terra-acquario con il filtro, l’acqua va cambiata secondo le indicazioni del rivenditore o le istruzioni sulla confezione.

Invece, la posizione della vasca è fondamentale per la salute della tartaruga, che amano per altro, prendere il sole. E’ importante mettere la vasca in una posizione strategica, ma che allo stesso modo, abbia a disposizione dei luoghi chiusi e delle zone d’ombra dove mettersi al riparo.

Se la possibilità di avere un posto soleggiato manca, potete acquistare una lampada UVA-B.

Le tartarughe sono anche animali sociali, quindi farle vivere in compagnia può giovare sulla sua salute e sul benessere.

A tal proposito bisogna predisporre lo spazio prima, in modo da consentire a queste creature una convivenza pacifica.

tartarughe in acqua dolce

 

Seguiteci per altri consigli.