Il tovagliolo a tavola: cosa insegna il galateo

tovagliolo tavola a
Come posizione il tovagliolo a tavola

Torniamo a parlare di galateo: come si usa il tovagliolo a tavola? La domanda può sembrare banale, ma ci sono precise regole da rispettare. Scopriamole insieme. 

Quando si apparecchia la tavola si cerca sempre di renderla bella, curandola esteticamente. Quindi dopo la tovaglia, scegliamo piatti, posate e bicchieri e li disponiamo secondo canoni di bellezza e funzionali. Ma il tovagliolo dove è giusto metterlo?

LEGGI ANCHE: GALATEO A TAVOLA: COME SI MANGIA LA FRUTTA SENZA SBAGLIARE

Il galateo a tavola: il tovagliolo, le buone maniere per utilizzarlo

Tovagliolo a tavola
Tovagliolo a tavola: come va posizionato

Chi si occupa di apparecchiare ha chiara in mente l’armonia che vuole dare alla tavola, quindi potrà scegliere la posizione del tovagliolo in base a come ha disposto le posate.

Per il galateo il tovagliolo infatti può andare a destra, a sinistra o sopra il piatto, e la scelta è prettamente di carattere estetico.

Normalmente, in un pranzo di etichetta, il tovagliolo è posizionato sul piatto e, solo se l’antipasto è già servito prima che i commensali siano seduti, viene posizionato alla sinistra del piatto e della forchetta.

Come si usa il tovagliolo

Secondo le regole della buona educazione, quando ci si siede a tavola, e prima di iniziare a mangiare, il tovagliolo va preso e appoggiato sulle gambe. Nel farlo però non va spiegato del tutto, ma è bene lasciarlo piegato in due, a portafoglio, in maniera da adoperare, per pulirsi la bocca, solo la parte interna e poi riporlo ripiegato nuovamente sulle gambe. In tal modo si nascondono eventuali macchie e non ci si sporca.

E’ bene sapere che ci si pulisce la bocca prima di bere e senza sfregare il tovagliolo sulle labbra, ma sempre con garbo e decisione.

E’ vietato mettere il tovagliolo al collo e tenerlo sul petto aiutandosi con una mano, così come usarlo per pulire piatti o bicchieri.

LEGGI ANCHE: COME SI USANO LE POSATE PER IL PESCE E I CROSTACEI

Alle donne viene invece richiesto di fare particolare attenzione al rossetto, evitando cioè di lasciare macchie indelebili sulla stoffa.

Alla fine del pasto, infine, il tovagliolo non deve essere piegato ma è sufficiente lasciarlo alla sinistra del piatto.

Parlando del materiale, il tovagliolo dovrebbe essere sempre di stoffa, dello stesso tessuto della tovaglia, ma può essere anche di colore contrastante. In caso si opti per il tovagliolo di carta, più pratico, si seguono le stesse regole.

tovagliolo a tavola
Il tovagliolo in una tavola apparecchiata per un pranzo di gala