Tavolo da pranzo, come sceglierlo: dalla forma ai materiali

tavolo da pranzo in legno
Il tavolo da pranzo in legno

All’interno di ogni casa la sala da pranzo è il cuore. Ecco allora che scegliere il giusto tavolo da pranzo diventa molto importante. 

La sala, soprattutto se unico ambiente con la cucina, è il luogo dove si ricevono le persone o dove si passa la maggior parte del tempo. Il tavolo, infatti, non serve solo ad ospitare pranzi o cene in famiglia o con amici, ma a giocare, fare i compiti (o le lezioni in DAD), lavorare e molto altro. La scelta deve quindi tenere conto di tanti fattori.

Scegliere il tavolo da pranzo: la forma

tavolo da pranzo rotondo
Scegliere il tavolo da pranzo: la forma rotonda

I primi elementi da considerare nello scegliere la forma del tavolo sono:

  • la grandezza della stanza
  • il punto del stanza in cui va posizionato.

Attorno al tavolo è infatti necessario lasciare libero uno spazio di almeno 70 centimetri, che permetta i movimenti.

Altro fattore è il numero di commensali che si intende ospitare a tavola. Se lo spazio occupato da una persona è di circa 60 cm di larghezza, il calcolo delle dimensioni minime del tavolo da pranzo adatto a noi è immediato.

LEGGI ANCHE: COME ARREDARE LA TUA CASA: IDEE ZEN

Le misure del tavolo da pranzo e il numero di posti

Tavolo rotondo: è la forma più funzionale perché ospita il maggior numero di commensali. Di seguito le misure del tavolo per numero di posti:

  • diametro di 90 cm: 4
  • diametro di 110: 5
  • diametro di 125: 6
  • diametro di 140: 8

Tavolo quadrato: è la forma che accoglie il minor numero di posti ma offre maggiore spazio al centro del tavolo, per bottiglie, zuppiere, ecc.  Ecco le misure del tavolo per numero di posti:

  • 100 x 100: 4
  • 120 x 120: 8
  • 180 x 180: 12

Tavolo rettangolare: è la forma più classica e la più adatta a un grande numero di commensali. Le misure del tavolo per numero di posti:

  • 120 x 80: 6
  • 180 x 80: 8
  • 240 x 80: 10

Tavolo ovale: è la forma più elegante ma poco sfruttabile alle estremità. Le misure del tavolo per numero di posti, ipotizzando nessuno a capotavola, sono:

  • 160 x 112:6
  • 180 x 130: 8
  • 210 x 120: 8

La scelta del tavolo da pranzo in base alle dimensioni della stanza

In una stanza non troppo grande la scelta consigliata è un tavolo quadrato o rotondo.

Al contrario, in una stanza ampia e importante, è preferibile scegliere un tavolo ovale o rettangolare.

Un tavolo dalla forma quadrata o rettangolare, inoltre, si presta ad essere accostato al muro, mentre un tavolo dalla forma tonda e ovale richiede una certa “centralità” nell’ambiente.

Molto utili e sempre più diffusi i tavoli allungabili, soprattutto se lo spazio a disposizione è limitato.

Quali materiali per il tavolo da pranzo?

tavolo da pranzo marmo
Il tavolo da pranzo in marmo

Nella scelta del tavolo, occorre considerare il materiale e valutare come questo si abbini al resto dell’arredamento della sala.

Il tavolo da pranzo può essere principalmente:

  • in legno: è il materiale tradizionale e più amato. Un tavolo da pranzo in legno trasmette calore e accoglienza. Oggi tra l’altro il piano è meno delicato di una volta, perché trattato
  • in marmo: il piano di un tavolo da pranzo in marmo è sicuramente il più elegante, ma è anche impegnativo
  • in vetro: è un materiale molto adatto ad un ambiente moderno, non appesantisce la stanza ed è molto pratico, se temperato o antigraffio
  • in vetroceramica: il piano di un tavolo da pranzo in vetroceramica, un materiale innovativo, è molto resistente e versatile.
tavolo da pranzo vetro
Scegliere il tavolo da pranzo in vetro