Come arredare la tua casa: idee zen

arredare la casa zen
scopriamo insieme come arredare la casa zen in modo da avere sempre pace e tranquillità

Sei alla ricerca di informazioni per arredare casa tua in stile zen? Scorri per leggere tutte le indicazioni.

In questo articolo cerchiamo di darti idee originali per un arredamento zen pazzesco, ovvero un arredamento semplice ed essenziale allo stesso modo, ispirandosi a usanze tipiche dell’estremo Oriente, che vede gli spazi adibiti per la meditazione.

Il fine è di raggiungere la felicità.

Per prima cosa dovrai pensare ai colori zen, che devono essere naturali e tenui, ad esempio puoi utilizzare il bianco, il grigio, il beige e il rosa. Bisogna dare un’armonia visiva e una certa continuità fra le pareti, i mobili e i pavimenti.

La combinazione di colori adatta darà un risultato meraviglioso che induce chiunque lo veda a relax e calma. Questi colori menzionati più alcune sfumature di azzurro rappresentano l’elemento dell’acqua, che non deve mai mancare nella casa zen.

Casa zen

idee per casa zen e suggerimenti

 

Bisogna pensare al soggiorno zen, l’elemento centrale della casa, che deve risultare un ambiente accogliente e rilassante con luci naturali ma anche artificiali, in modo da trasmettere un senso di pace e armonia. Inserisci pochi mobili, e devono essere distribuiti in modo omogeneo.


LEGGI ANCHE: Creare un tavolo con i pallet: il fai da te per la casa


Prediligere ovviamente materiali naturali come il legno e tinte primarie. Inoltre si possono aggiungere dei tavoli bassi e poco ingombranti.

Per quanto riguarda la cucina, uno degli ambienti più utilizzati durante il giorno, bisogna arrredarla in modo pratico e funzionale. Infatti bisogna prendere utensili e ciotole realizzati in bambù, e scegliere gli spazi relativi al lavoro molto ampi, in modo da consentirti di preparare il cibo a mano senza vincoli di movimento.

Consigliato è per questi spazi l’ultizzo del legno come materiale.

Adesso bisogna concentrarsi sulla sala da pranzo, in modo da arredarla secondo lo stile zen, bisogna confrontarsi e conformarsi secondo tradizioni giapponesi. Inserire ad esempio un tavolo basso realizzato in legno o pietra naturale. Poi dovrai posizionare il tavolo sotto ad una grande finestra, o in prossimità di essa. Oppure, mettere il tavolo in corrispondenza di una parete cscorrevole che permatta di entrare in contatto con gli spazi esterni della casa, come il giardino.

Per ultima, ma non meno importante: la camera da letto. Ovviamente deve essere molto oridnata quindi evitare di tenere dentro troppi oggetti, perché tolgono tranqullità e destabilizzano la quiete utile per riposare. Insersci un contenitore con materili naturali con cassettoni da inserire magari sotto le doghe, poi un bell’armadio a muro. Sono elementi che permettono di riporre all’interno tutto, in modo da avere la stanza pulita e priva di ingombri. Di solito si consiglia di avere librerie e scaffali fuori dalla camera.

idee casa zen

Questi sono gli ottimi suggerimenti che vi diamo al fine di avere pace e tranquillità nella casa zen che avete sempre sognato.

Seguiteci per altri consigli.