Tarli del legno: come eliminarli dai mobili di casa

tarli legno eliminarli
Tarli del legno: come eliminarli dai mobili di casa (Foto Pixabay)

Tarli del legno: come eliminarli dai mobili di casa in modo efficace.

Alzi la mano chi non ha avuto problemi con i tarli nei mobili di casa? Un problema comune a tutti e che può causare anche danni molto gravi.

Come fare per eliminare i tarli e proteggere i nostri mobili ma anche il parquet le travi degli edifici? Qui di seguito vi riportiamo alcuni consigli utili sui metodi più indicati.

LEGGI ANCHE: COME PULIRE I LAMPADARI IN TESSUTO: 5 CONSIGLI UTILI

tarli legno eliminarli
Tarli del legno: come eliminarli (Foto di Francisco Corado da Pixabay)

Tarli del legno: come eliminarli dai mobili di casa

I tarli sono dei piccoli insetti di colore bruno di dimensioni che vanno dai 2-4 millimetri, quelli più piccoli, ai 6-9 millimetri quelli più grandi. In Italia i tarli più diffusi sono di tre tipi: anobidi, lictidi e cerambicidi. I primi due sono piccoli e scavano piccoli buchi nel legno. Più dannosi, invece, sono i cerambicidi, in grado di scavare veri e propri tunnel nel legno. Questi ultimi sono anche i tarli che fanno rumore.

Il legno viene mangiato dalla larva del tarlo che si nutre di cellulosa. Quando notiamo dei buchi sui mobili e della segatura a terra, significa che i tarli li hanno infestati.

Per risolvere questo problema è benne affidarsi a degli esperti della disinfestazione, evitando soluzioni approssimative suggerite dal cugino, dall’amico o trovate sui social. Perché potreste peggiorare i danni invece di risolverli.

I metodi efficaci, suggeriti dagli esperti, sono sostanzialmente due e richiedono l’intervento di professionisti, a meno che non abbiate già esperienza in lavori impegnati da fare in casa e in particolare di disinfestazione.

Mobili. Per eliminare i tarli dai mobili o altri oggetti in legno che si possono spostare, il consiglio principale è quello di utilizzare un pallone in PVC. Questo pallone si monta in casa e all’interno vanno posi i mobili infestati dai tarli. Quindi con una pompa si elimina l’aria all’interno del pallone e si immette anidride carbonica, Il mobile va tenuto così per circa 18 giorni e a temperatura controllata. Non c’è alcun modo che i tarli possano sopravvivere.

Parquet e travi. Il sistema migliore per eliminare i tarli da componenti in legno grandi e fisse, come le travi e i pavimenti in parquet, è quello di usare un emettitore di microonde. Anche in questo caso sarà necessario l’intervento di professionisti, a meno che non siate già degli esperti. L’emettitore di microonde uccide i tarli con una temperatura di 75° C. Il legno non viene danneggiato perché non colpito dalla microonde e in grado di tollerare una temperatura fino a 200° C. Si tratta anche di un sistema ecologico.

I metodi segnalati per eliminare o tarli da casa sono altamente specializzati e i migliori in circolazione. Soprattutto non hanno effetti nocivi sulle persone né sugli animali domestici che vivono in casa.

Sono, invece, assolutamente da evitare quei sistemi improvvisati come bagnare il legno con del petrolio o iniettare un insetticida nei fori creati dai tarli. I professionisti, però, sconsigliano anche l’uso di antitarlo liquido sui mobili e di bombette con fumi.

LEGGI ANCHE: COME PULIRE IL MARMO PER AVERLO LUCIDO: I CONSIGLI PIÙ EFFICACI

tarli legno eliminarli
Tarli del legno: come eliminarli dai mobili (Foto di Marc Pascual da Pixabay)