Come rinvasare piante: consigli fai da te per riuscirci in poche mosse

Come rinvasare piante: consigli fai da te per un risultato ottimale
Come rinvasare piante: consigli fai da te per un risultato ottimale

A differenza di quanto si possa immaginare, la salute di una pianta dipende non solo dalle foglie o dalle radici ma anche dal suo vaso. Ecco dei preziosi consigli su come rinvasare le piante.

Le piante, si sa, per godere di buona salute hanno bisogno di tutte le attenzioni del caso. Non basta, infatti, occuparsi solo del suo aspetto esteriore. All’interno del vaso, infatti, le radici devono godere dello spazio necessario per crescere.

Scopriamo insieme come riuscire a rinvasare una pianta in pochi e semplici step.

Premessa: come scegliere il vaso

Tanto per cominciare, di fondamentale importanza è la scelta del nuovo vaso.

Questa, infatti, deve essere valutata tenendo conto di un aspetto in particolare: se le radici fuoriescono dal vaso allora vuol dire che è arrivato il momento di cambiarlo con un nuovo vaso.

In generale, il vaso deve avere un diametro più grande di circa il 20% in più del vecchio. Tra i vari materiali il più indicato è sicuramente la terracotta in quanto permette una maggiore traspirazione del terreno.

Leggi anche: LE ORCHIDEE, TUTTI I SEGRETI PER CURARE QUESTO MERAVIGIOSO FIORE

Come rinvasare piante

Innanzitutto, estraete la pianta dal vecchio vaso, facendo attenzione a non danneggiare le radici. Potrebbe essere utile anche rimuovere il terreno aiutandovi con le mani.

Fatto ciò, eliminate dalla vostra pianta tutte le radici ormai marce, sradicandole.

Come rinvasare piante: consigli fai da te per riuscirci in poche mosse
Come rinvasare piante: consigli fai da te per riuscirci in poche mosse

Sul fondo del nuovo vaso cospargete della argilla espansa e, dopo, uno strato di terreno tenendo conto delle dimensioni del vaso.

Successivamente, ponete la vostra pianta al centro e versate il resto del terriccio.

Effettuando una lieve pressione, ricordate di non riempire il vaso ma di lasciare libero il bordo per circa 2 cm.

Arrivati fino a qui, bagnate il terreno abbondantemente avendo cura di tenere la vostra pianta lontana dal sole per circa 48 ore.

Leggi anche: COME COLTIVARE LE PIANTE AROMATICHE IN CASA: DAL BASILICO ALLA SALVIA

Ora, a vostra pianta potrà continuare a crescere in tutta salute!

Come rinvasare piante: consigli fai da te per riuscirci in poche mosse
Come rinvasare piante: consigli fai da te per riuscirci in poche mosse