Come ottenere le Beach Waves dall’effetto naturale

beach waves naturali
scopri come ottenere le beach waves naturali

Perfette per l’estate e dall’effetto spettacolare, le beach waves, sono onde per i capelli amatissime dalle stare di tutto il mondo. Scopriamo insieme i consigli naturali e semplici per realizzarle a casa.

Le beach waves sono una delle tendenze più in voga del momento e molto amate da tutte le celebrità che le sfoggiano sui red carpet, yacht e in spiaggia.

Sono delle onde dall’effetto naturale che si realizzano con molta facilità su ogni tipo di capello e danno volume alla chioma in modo impeccabile, specie in estate quando c’è un caldo eccessivo. 

Siete curiosi di scoprire come farle? Ecco dei semplici suggerimenti per realizzarle a casa vostra.

Come realizzare le beach waves:

beach waves naturali

Prima di tutto dovete lavare utilizzando lo spray sulle punte in modo che il calore della piastra non li rovini eccessivamente, rendendoli deboli e sfibrati.


LEGGI ANCHE: Come eliminare i pidocchi: i metodi naturali più efficaci


Concentratevi sulle lunghezze, non partite dalla radice, così avrete sicuramente un effetto naturale. Potete fare questo tipo di piega tranquillamente su capelli corti come bob, long bob o tagli dalla lunghezza media.

Consigliamo per chi avesse i capelli lisci, di tenere il capello lungo la piastra per più tempo senza esagerare. Questo consentirà all’onda di non perdersi facilmente, inoltre potrete utilizzare anche un ferro arricciacapelli per crearle.

Un altro metodo che potete facilmente utilizzare è quello del contenitore spray e dovrete realizzare una miscela con i seguenti ingredienti:

  • un bicchiere di acqua calda,
  • un cucchiaino di sale grosso,
  • un cucchiaino di gel e un olio che amalgami il tutto, potete scegliere l’olio di cocco.

Dopo aver lavato i capelli, spruzzate il composto preparato sulla vostra chioma e procedete con l’asciugatura.

Il metodo dello chignon per avere onde perfette è un procedimento semplice da seguire: basta che realizziate un perfetto chignon alto molto tirato e che lo fermiate con un elastico stretto. Dormiteci su tutta la notte e scioglietelo delicatamente sui lati. Ovviamente questo metodo è indicato per i capelli lunghi.

Potrete anche farvi delle trecce con i capelli ancora bagnati e successivamente procedete con l’asciugatura passandoci sopra la piastra e lasciandoli in posa. L’ideale se avete i capelli lisci è dormirci sopra.

Le forcine possono essere una soluzione ideale per chi ha i capelli corti o di media lunghezza. E’ un po’ impegnativo come procedimento ma allo stesso modo è efficace e rapido. Dopo aver lavato i capelli, asciugateli superficialmente e suddivideteli in ciocche, arrotolatele attorno ad un dito e poi fermatele con una forcina sulla nuca, poi asciugate tutta la chioma e lasciate in posa per qualche ora. Infine, togliete le forcine e districate i capelli.

Avete mai provato cosa si può fare con la fascia? Dividete i capelli in ciocche diverse e arrotolate ogni ciocca intorno alla fascia che deve stare già sulla vostra fronte. Se è necessario fissatele con le forcine, poi passate il phon e srotolate le ciocche.


LEGGI ANCHE: Maschera idratante per capelli opachi: li renderà morbidi e luminosi


Gli ultimi due metodi sono i seguenti:

Uno super semplice è quello di suddividere le ciocche – dopo aver bagnato i capelli- e avvolgi ogni ciocca su se stessa e infine fissale con delle mollette e asciuga i capelli.

Puoi utilizzare dei bigodini per avere dei capelli mossi a regola d’arte. Basta infatti inumidire i capelli e arrotolare le ciocche sui bigodini, più grandi sono le ciocche meno sono  accentuate. Lasciali in posa per qualche ora e poi asciuga con il phon. Sfila tutti i bigodini e passa le mani tra i capelli.

capelli beach waves

Ecco tutti i modi per avere beach waves naturali e pazzesche. Che aspettate a sperimentarle?

Seguiteci per altri consigli.