Come iniziare un lavoro di punto croce: la tecnica migliore

Come iniziare un lavoro di punto croce
Come iniziare un lavoro di punto croce

Come iniziare un lavoro di punto croce? Ecco il materiale, le spiegazioni e le tecniche migliori per dar vita a tanti bellissimi lavori.

Senza dubbio, il punto croce è il ricamo più famoso e amato al mondo. Diffuso fin da tempi antichissimi, è stato tramandato di generazione in generazione: addirittura le nostre nonne da bambine, spesso, erano madate in apposite scuole ad apprendere questa arte.

Non è difficile iniziare un lavoro di punto croce: come ogni lavoro tecnico ha solo bisogno di una manualità che si apprende poco alla volta con l’esperienza. Ecco allora il materiale indispensabile e le tecniche migliori per inziare questo hobby senza tempo.

Come iniziare un lavoro di punto croce? La tecnica passo per passo

Come iniziare un lavoro di punto croce
Come iniziare un lavoro di punto croce

Per iniziare il vostro primo lavoro di punto croce, vi sarà indispensabile pochissimo occorrente. Bisognerà procurarsi:

  • Una tela aida, con la sua inconfondibile trama formata da tanti piccoli quadratini. Questa tela, infatti, è quella più elementare e adatta per realizzare i primi lavori.
  • Del filo Moulinè, un tipo di filo indicato per ricamare il punto croce. Si può trovare in piccole matassine o in matasse più grandi da tagliare a metà.
  • Ago da lana o da tappezziere, sono degli aghi dalla punta tonda e dalla testa più larga del normale.
  • Forbici piccole
  • Forbici grandi
  • Un telaio

Una volta procurato tutto l’occorrente, si potrà cominciare con il mettere in piedi il primo ricamo a punto croce. Una volta montato il tessuto sul telaio e infilato il filo nell’ago, bisognerà seguire poche semplici mosse per una tecnica a regola d’arte!


LEGGI ANCHE: Come cucire una toppa? I segreti per un rammendo perfetto


Il ricamo di punto croce si esegue in due tempi: si lavora, infatti, di andata e ritorno per nascondere il filo. Inoltre, per non creare disordine nel rovescio del tessuto, si comincerà con un punto filza al centro della riga di quadratini, nel retro del lavoro.

Una volta cominciato il lavoro, il ricamo verà cominciato da sinistra verso destra, continuando fino a che il numero di crocette da completare non sarà terminato. Una volta finita la riga di andata, si procederà con quella di ritorno.

La riga di ritorno, infatti, andrà da destra verso sinistra, tenendo cura di far uscire l’ago sul dritto nell’angolo sotto l’ultimo punto fatto. Continuare in questo modo fino a terminare la riga.

Una volta completato il vostro disegno, come chiudere il lavoro in modo pulito? Semplice! Bisognerà nascondere il filo di chiusura sul dritto facendo passare il filo dietro alle crocette.

Come iniziare un lavoro di punto croce
Come iniziare un lavoro di punto croce