Come pulire il wc di casa: metodi naturali per togliere le incrostazioni

come pulire wc
Come pulire il wc di casa: metodi naturali per togliere le incrostazioni

Come pulire il wc di casa: i metodi naturali per togliere macchie e incrostazioni.

Se in questi giorni siete alle prese con le pulizie di primavera avrete sicuramente il vostro bel da fare con il bagno. Questa stanza della casa, insieme alla cucina, è una delle più difficili da pulire. Non basta togliere la polvere, lavare i pavimenti, igienizzare gli oggetti. Perché le incrostazioni, le macchie, la muffa e il calcare che si formano sulle superfici in ceramica e negli angoli più umidi della stanza sono davvero difficili da eliminare.

Sanitari e piastrelle richiedono un grande lavoro, ma è soprattutto il wc quello più impegnativo. Nel corso degli anni, il lungo utilizzo del wc può portare alla formazione di macchie nere e incrostazioni difficili da rimuovere, nonostante la pulizia quotidiana.

Per eliminare lo sporco più ostinato dal wc esistono una infinità di prodotti chimici, tra disinfettanti, anticalcare e perfino acidi. Sono tutti molto efficaci, ma anche pericolosi e inquinanti. Se preferite dei metodi naturali, ve ne segnaliamo alcuni qui di seguito.

LEGGI ANCHE: COME PULIRE I SOFFITTI DA MACCHIE, MUFFA E RAGNATELE

come pulire wc
Come pulire il wc di casa: metodi naturali per togliere le incrostazioni (Foto di Jan Antonin Kolar su Unsplash)

Come pulire il wc di casa: metodi naturali per togliere macchie e incrostazioni

Incrostazioni di calcare, macchie nere, muffe, aloni, e tutto quello che di sgradevole può esserci, tendono a formarsi sul wc del bagno e a non andarsene più. Con il tempo la ceramica del wc tende a diventare più scura, grigiastra, giallastra o verde. Anche se puliamo il wc tutti i giorni.

In questo tempo di pulizie di primavera, forse vorreste far sparire queste macchie odiose per sempre ma senza usare prodotti chimici industriali, aggressivi e inquinanti. Qui vi riportiamo alcuni metodi naturali semplici ed efficaci, alla portata di tutti, per sbiancare il vostro wc.

Bicarbonato di sodio e sale. Il bicarbonato è un rimedio dai molteplici usi, soprattutto nella pulizia della casa. Insieme al sale diventa un potente sgrassante e disinfettante. Gettate nella tazza del wc circa 100 grammi di bicarbonato e 100 grammi di sale grosso, strofinate le pareti con la spazzola o scopino del wc e lasciate agire per qualche ora. Quindi tirate lo sciacquone per rimuovere sale e bicarbonato, pulite ancora con la spazzola, ripetendo l’operazione finché non la ceramica non sarà lucida.

Bicarbonato e aceto. In alternativa potete provare con bicarbonato e aceto, altrettanto efficaci. Ricoprite le macchie del wc con la polvere del bicarbonato e versateci sopra l’aceto. Lasciate agire pr qualche minuto, quindi sfregate con la spazzola del wc e sciacquate tirando l’acqua.

Tetraborato di sodio e succo di limone. Il borato di sodio o borace è un minerale naturale, un composto del boro, che viene usato nei detergenti e nei disinfettanti. Potete acquistarlo nei negozi specializzati di prodotti per pulire la casa e farvi il vostro detergente fai da te. Unite due bicchieri di borace e uno di succo di limone e versate il composto ottenuto direttamente sulle macchie del wc. Lasciate agire per qualche ora, quindi passate la spazzola e tirate lo sciacquone per lavare via tutto. Il vostro wc sarà lucidato.

Dopo aver smacchiato la superficie del wc, il tocco finale è versare alcune gocce di olio essenziale per allontanare i cattivi odori.

LEGGI ANCHE: COME PULIRE LE PARETI DI CASA PER AVERLE COME NUOVE

come pulire wc
Come pulire il wc di casa: metodi naturali per togliere le incrostazioni (Foto Pixabay)