Come pulire il filtro del rubinetto: il metodo super efficace

Come pulire il rubinetto
Come pulire il filtro del rubinetto: il metodo super efficace

Pulire il filtro del rubinetto non è mai stato così facile, ecco come fare per averlo privo di calcare e lucente.

Se capita che aprendo il rubinetto del bagno vediamo che l’acqua esce a filo o che la pressione è diminuita, niente paura non c’è bisogno ne di chiamare l’idraulico e nemmeno di dover cambiare il rubinetto.

La “colpa” è data dal calcare che ha incrostato il filtro a maglie del vostro rubinetto. Pulire è molto facile e non c’è bisogno di prodotti chimici, ma solo dei nostri super eroi naturali del pulito. Vediamo quali sono e come fare.

Pulire il filtro del rubinetto: come fare per averlo come nuovo

Come pulire il rubinetto
Come pulire il filtro del rubinetto: il metodo super efficace

Per pulire il filtro del rubinetto come prima cosa lo si deve smontare. Per fare questo nessun problema basterà svitarlo, se dovesse essere troppo duro provate con un panno o con una chiave inglese.

LEGGI ANCHE: Pulizia moka: 5 consigli per effettuarla correttamente

Una volta fatto questo si noterà che oltre al calcare ci potrebbero essere anche delle piccole pietrine. Lavarlo sotto l’acqua corrente facendo attenzione a conservare la guarnizione che vi servirà per rimontarlo. Togliere il filtro dal contenitore di acciaio e pulirlo con una lametta o con una retina, ma senza fare troppa pressione perchè potrebbe rovinarsi.

Una volta fatto questo il filtro e se necessario anche il suo alloggio di metallo lo si mette in una ciotolina con l’ingrediente magico, l’aceto. Lasciare agire tutta la notte e se il calcare dovesse essere molto aggiungere anche un cucchiaino di bicarbonato. Trascorso il tempo indicato lavare e rimontare ricordandosi di rimettere anche la guarnizione.

LEGGI ANCHE: Lavastoviglie: come rimuovere le macchie dai bicchieri di vetro?

Se non lo si vuole smontare, ma si vuole fare solo una pulizia veloce, quasi settimanale, passare un panno imbevuto di aceto e lasciarlo agire per qualche minuto legandolo al rubinetto. Vedrete che il calcare si formerà di meno e l’acciaio del vostro rubinetto vi ringrazierà.

LEGGI ANCHE: Come pulire il piano cottura in acciaio per averlo sempre lucido

Ogni quanto fare la pulizia del filtro

La pulizia va fatta almeno una volta ogni 4-5 mesi, ma dipende anche dalla qualità dell’acqua. Se è più dura e quindi con una quantità maggiore di calcare sarà più frequente. Comunque pulire a bisogno, tanto con questi due ingredienti non si usano prodotti chimici e non roviniamo ne le nostre mani e nemmeno il rubinetto.

Come pulire il rubinetto
Come pulire il filtro del rubinetto: il metodo super efficace