Uova di colore diverso? Ecco da cosa dipende

Riconoscere le uova
Uova di colore diverso? Ecco da cosa dipende

Vi siete mai chiesti perchè le uova hanno un guscio o un tuorlo una diversa dall’altro? Ecco spiegato il motivo. 

Le uova in cucina sono uno degli ingredienti utili per diverse preparazioni, da quelle dolci a quelle salate. Quando facciamo la spesa le acquistiamo sempre, ma non sono tutte uguali. Non solo il guscio esterno cambia, ci sono anche quelle bianche che vediamo spesso in bella vista nelle cucine americane, ma anche il colore del tuorlo può variare.

Sapete perchè il colore del tuorlo o del guscio cambia? Ecco che ve lo spieghiamo.

LEGGI ANCHE: Come sostituire le uova in cucina: 4 consigli per dolci e salati

Le uova non sono tutte uguali: ecco perchè alcune sono bianche e con tuorlo chiaro

Come prima cosa facciamo chiarezza sulla dicitura che troviamo stampata su ogni uovo. il numero è diverso per ogni allevamento: 0 per biologico, 1 per galline allevate all’aperto, 2 allevamento a terra e 3 per l’allevamento intensivo in gabbie.

Riconoscere le uova

La seconde due lettere sono identificative per il Paesi di origine as esempio It è Italia. La terza parte è un codice Istat del comune dove si trova l’allevamento e poi la sigla della provincia. L’ultimo numero è la sigla dell’allevamento.

Inoltre, le uova sono divise anche a seconda della dimensione in grandi, medie e piccole:

  • S: uova piccole, con tuorlo che pesa meno di 53 g
  • M: uova medie, con tuorlo che pesa meno di 53 e i 63 g
  • L: uova grandi, con tuorlo che pesa meno di di 63-73 g
  • XL: uova grandissime, con tuorlo che pesa meno di di più di 73 g

Ora arriviamo a perchè ogni tuorlo/guscio ha un colore diverso anche se le uova sono nella stessa confezione. La prima differenza è data da fattori genetici, le uova bianche vengono deposte da alcune razze come quella livornese.

Il colore del tuorlo dipende principalmente da quello che le galline mangiano. Il colore, se ci fate caso, varia dal giallo molto chiaro fino ad arrivare all’arancione acceso. La “colpa” è data della xantofille, delle sostanze molto importanti che vengono assunte tramite i mangimi.

Quindi se alle galline viene dato il mais i tuorli avranno un colore giallo chiaro. Per ottenere un colore arancione scuro si ricorre a sostanze che non sono presenti nei mangimi naturali; si usano estratti di paprika o alcune alghe.

Riconoscere le uova