Come pulire i soffitti da macchie, muffa e ragnatele

Come pulire i soffitti
Come pulire i soffitti

E’ primavera, è ora di fare pulizie a fondo! Dopo aver parlato di come pulire le pareti di casa, oggi affrontiamo la questione di “come pulire i soffitti”, dalla sala alla cucina.

Dopo il lungo inverno, viene voglia di aprire la casa, sfruttando anche la maggiore luce del giorno, e darla una rinnovata. E’ bene iniziare dai soffitti.

Importante è attrezzarsi per lavorare in totale sicurezza: serviranno guanti, occhiali protettivi, eventuale mascherina, e carta da giornale o telo assorbente da mettere a terra. Una raccomandazione: lavorate sempre con le finestre aperte per garantire una migliore areazione e favorire l’asciugatura.

LEGGI ANCHE: COME PULIRE LE PARETI DI CASA PER AVERLE COME NUOVE

Come pulire i soffitti di casa da ragnatele, macchie e muffa

come pulire i soffitti ragnatela
Come pulire i soffitti dalle ragnatele

La prima cosa che salta all’occhio quando alziamo la testa sono le famigerate ragnatele. Per eliminarle due possibili modi:

  • con il “ragnatore“, una speciale scopa a forma circolare oppure con una scopa normale nella quale applicare un telo fermato
  • con l’aspirapolvere, applicando un riduttore. In questo caso usate una scala prestando la massima attenzione.

Il passo successivo è rimuovere eventuali macchie.

Come rimuovere macchie e muffa dal soffitto

Come pulire i soffitti macchie
Come pulire i soffitti dalle macchie

Per rimuovere le macchie dal soffitto occorre strofinare la macchia con uno straccio applicato su una scopa o spazzolone, bagnato e strizzato in una miscela che può essere composta da:

  • acqua calda e sapone di marsiglia
  • acqua calda e aceto.

Se il soffitto è macchiato di unto, come può accadere ad esempio in cucina, possiamo procedere in due modi:

  • il primo è utilizzare uno spray con acqua calda e aceto in parti uguali: spruzzate sulla macchia e lasciate agire. Dopo qualche minuto ripassare con uno panno umido e uno asciutto
  • il secondo è mettere a bollire il succo alcuni limoni con poca acqua: il vapore ammorbidisce lo sporco unto del soffitto, dopo un po’ ripassare sempre con un panno umido e lasciare asciugare.

Se invece il problema è la muffa potete procedere a realizzare una miscela di acqua calda e candeggina. In questo caso fondamentale proteggere occhi, bocca e mani. Utilizzando un nebulizzatore o uno spray, spruzzate la soluzione sulla macchia e lasciate agire per almeno 45 minuti. Passato il tempo di posa strofinate con una spazzola e sciacquate con un panno immerso in acqua tiepida e strizzato. Lasciate asciugare mantenendo le finestre aperte, senza sostare nella stanza per alcune ore.

come pulire i soffitti muffa
Come pulire i soffitti dalla muffa

Infine se questi rimedi non dovessero funzionare o se le macchie riguardano aree grandi il soffitto, forse è il caso di procedere ad una veloce verniciatura, dando anche solo una sola mano di pittura.

Come pulire il soffitto in legno

Nel caso in cui abbiate in casa un soffitto in legno, a travi o a cassettoni, la prima cosa da fare è togliere la polvere con un aspirapolvere o con un panno morbido specifico, ponendo speciale cura negli intarsi. Poi procedere con uno straccio inumidito e infine, terminare passando la cera d’api.

Con poco sforzo avrete una casa pulita e profumata!

Come pulire soffitto legno
Come pulire i soffitti in legno