Come pulire il piano cottura in acciaio per averlo sempre lucido

aceto per il piano cottura
Come pulire il piano cottura in acciaio per averlo sempre lucido

Come pulire il piano cottura in acciaio e averlo sempre lucido? Io sono quella classica persona che non utilizzo molto sapone, fondamentalmente perchè odio le mie mani screpolate e secche, ecco perchè ho adottato tanti piccoli trucchetti per non utilizzare troppi detersivi.

Si è vero alle volte sono necessari, ma la verità è che ne facciamo troppo abuso, un detersivo per ogni cosa, lo sgrassatore , l’anti calcare, il lucidante, il sapone per i pavimenti, quelle per le piastrelle, quello per l’acciaio, quello per i vetri, per i mobili, insomma una gamma infinta di saponi, che detto tra noi sono un sacco di soldi sprecati tra l’altro.

Leggi anche: come pulire le tende di casa cosa fare e cosa non fare

Leggi anche: come pulire e lucidare il parquet

Piano cottura lucido con l’aceto

Io per questo motivo ho studiato diverse soluzioni e per pulire e tenere super lucido il mio piano di acciaio, utilizzo solo e esclusivamente l’aceto di vino bianco.

Un ottimo sgrassatore naturale e anticalacare, che non inquina, non secca la pelle,  non ti intossica e sopratutto economico, una bottiglia di aceto di vino costa si e no un euro e anche meno.

Come pulire il piano cottura in acciaio per averlo sempre lucido

Vi spiego ora come procedo, la prima cosa che faccio tolgo le griglie, le mette nel lavandino e con l’aceto nello spruzzino le bagno tutte.

Acciaio lucido senza detergenti

Tolgo i bruciatori, li metto in ammollo in un ciotola piena di aceto, devono essere coperti completamente ( questa è un operazione che faccio una volta a settimana)

Poi procedo nel pulire il piano cottura, con una spugna non abrasiva direi che è perfetta una Ballerina o un panno in micro fibra imbevo abbastanza la spugna di aceto, deve essere gocciolante,  la passo sul piano bene bene. Successivamente con la stessa spugna sciacquata e ben strizzata mi porto via tutto il molliccio che si è venuto a creare sul piano cottura.

Ancora una volta risciacquo la spugna e ben strizzata asciugo tutto il piano cottura, come per magia sarà splendente, neanche avessi passato un anti calcare. Incredibile come pulisce e sgrassa l’aceto!

Ora non mi resta che grattare un pochino i bruciatori, passarli sotto l’acqua corrente e asciugarli, assemblo i bruciatori e li metto ciascuno al proprio posto, sciacquo le griglie e anche quest’ultime le asciugo e il mio piano cottura di acciaio è praticamente come nuovo.

Come pulire il piano cottura in acciaio per averlo sempre lucido