Arrossamenti da pannolino: i rimedi più efficaci

Arrossamenti da pannolino
Arrossamenti da pannolino: i sintomi e come curarli

Soprattutto chi ha bambini piccoli, sa quanto la loro pelle può essere delicata. Molto spesso, infatti, il vostro piccolo può soffrire di arrossamenti da pannolino che in termine tecnici prendono il nome di dermatiti.

Gli arrossamenti da pannolino possono essere molto frequenti soprattutto nel caso in cui si verifica un ristagno delle feci o delle urine.

Si tratta, dunque, di un’infiammazione della pelle che si verifica tipicamente nei bambini nelle zone coperte dal pannolino.

Non si tratta di un problema grave, tuttavia, richiede la giusta attenzione per evitare che possano insorgere infezioni batteriche o fungine. Scopriamo quali sono i sintomi e soprattutto come curarli.

Arrossamenti da pannolino: Sintomi 

Arrossamenti da pannolino
Arrossamenti da pannolino

I sintomi sono piuttosto evidenti poiché la zona ricoperta dal pannolino appare arrossata e il vostro bambino piangere e si dispera.

Ci sono casi in cui, nonostante le cure del caso, l’arrossamento non migliora anche a distanza di giorni. In questo caso, probabilmente si è in presenza di un’infezione di tipo batterica o fungina. La zona potrebbe essere interessata da lesioni o desquamazioni.

Leggi anche: COME FARE IL DISINFETTTANTE IN CASSA: SOLUZIONI PRATICHE ED EFFICACI

Rimedi

Come prima cosa, quando il vostro bambino presenta arrossamenti da pannolino occorre:

  • mantenere il più possibile asciutta la zona arrossata;
  • applicare una crema a base di ossido di zinco;
  • cambiare frequentemente il pannolino;

Molto importante, inoltre, è di tanto in tanto togliere il pannolino e lasciare “arieggiare” la zona, ad esempio, durante la nanna.

Ancor più utile per la risoluzione del problema, peraltro, potrebbe essere acquistare una taglia più grande di pannolini in modo tale da evitare che una troppo stretta possa continuare ad irritare la zona.

Se, invece, è insorta un infezione da batteri o funghi, questi rimedi potrebbero non bastare.

In questo caso, infatti, tra le cure più efficaci ci sono:

  • antibatterici;
  • antifungini;
  • antinfiammatori;

Ovviamente, in questo caso, è necessario l’intervento del pediatra che valuterà caso per caso la cura da adottare.

Leggi anche: MANI SCREPOLATE: 6 RIMEDI DELLA NONNA INFALLIBILI

Cosa ne pensate di questi consigli, vi sono tornati utili?

Arrossamenti da pannolino
Arrossamenti da pannolino: i rimedi più efficaci