Friggitrice ad aria, ecco come funziona: è davvero un’alternativa sana?

Come si usa la friggitrice ad aria?

La friggitrice ad aria è un elettrodomestico nuovo che si propone come una sana alternativa alla classica frittura: ecco come funziona.

Le friggitrici ad aria stanno spopolando nell’ultimo periodo: un elettrodomestico che si propone di realizzare gustose fritture che siano addirittura sane. Non si dovrà immergere più il cibo in litri di olio bollente e, comunque, si otterranno delle patatine o del pollo gustosi e croccanti.

Il segreto dietro a questa irresistibile croccantezza è la temperatura: la friggitrice ad aria mima la cottura di un normale forno ventilato. L’aria calda scende dall’alto verso il basso e avvolge il cibo posto nel cestello: in questo modo i cibi riulteranno buoni come se fossero fritti, ma molto più sani.

Friggitrice ad aria: come e cosa si può friggere?

Come si usa la friggitrice ad aria?

Nonostante sembra che non ce ne sia bisogno, sarà comunque necessario aggiungere una minima quantità d’olio ai cibi da cuocere. Molto spesso, però, ne bastano quantità veramente esigue: uno o due cucchiai da thè colmi d’olio saranno sufficienti. 

L’olio, inoltre, potrà essere direttamente spalmato sui cibi, mescolato al pangrattato delle impanature o semplicemente aggiunto a metà cottura.


LEGGI ANCHE: Perché non si può ricongelare un prodotto scongelato? La risposta degli esperti


Non tutti gli elementi possono essere cucinati all’interno di questa innovativa friggitrice: gli alimenti prediletti per un tipo di cottura in umido o al vapore, infatti, sono sconsigliati. Sono indicati, invece, cibi come:

  • Alimenti surgelati come le alette di pollo, i bastoncini di pesce o le patatine.
  • Verdure come broccoli, cavolfiori o zucca.
  • Patate di ogni forma, consistenza e genere
  • Wurstel
  • Impanati preparati in casa

L’utilizzo di questo elettrodomestico è davvero molto semplice e, spesso, coincide con quello di un classico forno o di una classica friggitrice. Tuttavia, vi sono delle accortezze che bisogna considerare.

  • Bisogna utilizzare sempre l’apposita griglia per evitare che l’aria calda circoli male intorno al cibo.
  • Bisogna stare attenti ai tempi di cottura: nella friggitrice ad aria i cibi cuociono più velocemente; inoltre, meno cibo sarà presente nel cestello e più velocemente verrà cotto.
  • Attenzione anche alla temperatura di cottura: questo elettrodomestico richiede una temperatura di cottura molto più bassa rispetto a quella di un forno tradizionale. Ridurre la temperatura di cottura eviterà anche che i vostri cibi assumano un colore troppo scuro o che siano troppo cotti.

Da tenere a mente, infine, è che la friggitrice ad aria è molto più rumorosa rispetto al classico forno o alla friggitrice ad olio.