Come cucinare i ceci secchi: consigli pratici per l’ammollo e la cottura

Come cucinare i ceci secchi
Come cucinare i ceci secchi

Ecco una breve guida pratica su come cucinare i ceci secchi: non sarà mai stato così semplice!

Dopo la soia e i fagioli, i ceci sono i legumi più diffusi al mondo. Essi sono presenti nelle ricette tipiche di moltissimi Paesi, soprattutto quelli Mediterranei: basti pesare alla deliziona farinata ligure, all’hummus o ai falafel tipici del Medio Oriente.

Cucinare e consumare i ceci secchi è una scelta più sana e nutriente rispetto al consumo dell’alternativa in scatola. Tuttavia, per chi non conosce i trucchi, la cottura di questi legumi secchi sembra interminabile.

Ecco una guida pratica su come cucinare i ceci secchi, per beneficiare di tutte le proprietà nutritive di questo streordinario legume!

Come cucinare i ceci secchi: una rapida guida pratica

Come cucinare i ceci secchi
Come cucinare i ceci secchi

Una volta acquistati i vostri ceci secchi, prima di passare alla cottura bisognerà procedere alla pulizia e all’ammollo. Dunque, bisgonerà prima sciacquare questi legumi sotto abbondante acqua corrente e poi lasciarli in ammollo in una ciotola colma d’acqua per circa 12 ore. Le ore di ammollo non sono fisse, ma è bene non superare mai le 24 ore.

Il segreto è utilizzare 3 litri d’acqua ogni 500g di ceci e cambiare l’acqua ogni 12 ore qualora si decidesse per un ammollo più lungo.


LEGGI ANCHE: Come pulire correttamente gli asparagi, un ortaggio molto delicato


Una volta terminato l’ammollo, il secondo passo sarà la cottura. Bisognerà prendere una pentola colma d’acqua fredda, aggiungere uno spicchio d’aglio e un rametto di rosmarino per insaporire e posizionare sul fornello acceso. Una volta giunta ad ebollizione, si potranno aggiungere i ceci.

Questi legumi necessitano di una cottura molto lenta e a fuoco bassissimo per evitare che risultino duri una volta cotti. Il tempo necessario alla cottura sarà di 3 o 4 ore, in base alla tipologia del legume e al tempo in cui è stato in ammollo.

Il segreto per velocizzare la cottura e per ottenere dei ceci morbidi è un cucchiaino di bicarbonato in fase di cottura. Tuttavia, bisogna fare attenzione: aggiungendo troppo bicarbonato, infatti, potrebbe essere alterato il gusto del piatto.

Attenzione al sale! Esso andrà aggiunto il più tardi possibile perchè potrebbe indurire i ceci e allungare il tempo di cottura.

Ecco pronti i vostri gustosissimi ceci: potranno essere consumati così o diventare base per tantissime altre ricette.