Acne Mask: ecco come prevenirla e curarla

Come combattere l'acne mask
Conceptual of problems on woman skin.

Sappiamo bene quanto il Covid-19 abbia indotto all’utilizzo della mascherina per prevenire la diffusione dei contagi. Questo ha scatenato purtroppo l’Acne Mask, o meglio l’acne da mascherina.

L’acne da mascherina non è altro che un’irritazione cutanea dovuta all’utilizzo costante della mascherina, e al contatto del tessuto con la nostra pelle.

Il dispositivo di protezione, copre il nostro viso costantemente. Sono tre i fattori che quindi generano l’acne mask.

  1. Continuo sfregamento della mascherina contro la cute del viso.
  2. La creazione di umidità che proviene dagli atti respiratori.
  3. La nascita di batteri o infezioni.

Innanzitutto, va menzionato che l’occlusione dei pori, data dall’utilizzo della mascherina crea un accumulo di sebo, di conseguenza si genera l’acne. 


LEGGI ANCHE: TRUCCO LABBRA: I SEGRETI PER VALORIZZARLE IN BASE ALLA FORMA 


Inoltre, mentre si parla e si respira con la mascherina, si crea un accumulo di umidità, questo si verifica tra la bocca e gli strati protettivi della mascherina. Alterando così il PH della pelle che comporta spesso la formazione di follicolite, labbra screpolate e dermatite.

Infine, l’attrito costante, dato dallo sfregamento, porta una compromissione dell’integrità della barriera protettiva cutanea creando degli arrossamenti.

Come prevenire l’acne da mascherina

come prevenire l'acne da mascherina

Data la frequenza con cui ognuno di noi è soggetto ad indossare la mascherina, bisognerebbe al mattino modificare la propria skin-routine.

Applicare appena svegli prodotti anti-acne, e se possibile ripetere lo stesso prima di andare a dormire.

In linea generale, l’applicazione di prodotti per la cura dell’acne e per l’esfoliazione, curano ed eliminano il sebo in eccesso, quindi contribuirebbero in modo favorevole alla potenziale diminuzione della formazione di acne.

Inoltre, anche se molti lo danno per scontato, una buona idratazione della pelle contribuisce notevolmente all’attenuazione e alla prevenzione dell’acne. 

Infatti, una buona crema idratante che non ostruisca i pori, insieme ad un detergente delicato, favoriscono la pulizia della pelle dal sebo in eccesso, limitando l’acne.

La detersione è fondamentale, sopratutto, una volta tolta la mascherina.

Cosa fare in presenza di Acne Mask

come prevenire l'acne mask e curarla

Se avete sviluppato l’acne mask, ci sono degli accorgimenti da seguire.

In caso di dermatite allergica da contatto causata dalla mascherina, potete optare per mascherine che hanno un tessuto antiallergico.

Se avete sviluppato un peggioramento dell’acne, evitate di utilizzare cosmetici grassi che favoriscono l’accumulo del sebo. Potete applicare sulla pelle pulita acido azeleico. Ovviamente è consigliabile sentire il parere di un medico prima di applicare prodotti chimici.

Infine, si consiglia l’utilizzo di un siero antiossidante alla base di Vitamina C, per non più di 3 mesi. Il concentrato antiossidante contribuisce alla rivitalizzazione della pelle e  lo si può trovare in farmacia.

 

siero antiossidante contro la acne mask

 

Sono molti i suggerimenti da seguire, e tanti quelli che vogliamo ancora darvi.

Continuate a leggerci per scoprire sempre di più.