Come scegliere il colore della tinta dei capelli in base alla carnagione

colore dei capelli diversi
Colore dei capelli diverso, dal biondo al rosso

Quando si decide di colorare i capelli spesso la ragione principale è che si vuole cambiare, per sentirsi meglio. Come scegliere quindi il colore della tinta? Un primo criterio è sicuramente il tipo di carnagione.

Il colore dei capelli può dire molto di una persona, del suo carattere o della sua personalità. La scelta quindi di un colore diverso dal proprio è importante. Non sempre un colore ci piace può andare bene: molto dipende dalla nostra carnagione.

Se scegliendo il colore della tinta per capelli si rimane vicino alla loro tonalità naturale il problema non si pone. Ma se invece la scelta ricade su un colore diverso dal nostro, allora è bene tenere presenti alcuni consigli.

Che tinta per capelli scegliere in base alla carnagione?

donne con diverso colore carnagione
Colore della carnagione diversi

Il colore dei capelli deve rimanere in armonia con quello della pelle. Ad esempio:

1- se la carnagione è chiara, le tonalità consigliabili sono:

  • tutte quelle del biondo (dal cenere al biondo platino)
  • quelle del castano, dal medio al fulvo passando per il ramato
  • tutte quelle del rosso

2- se la carnagione è media, le tonalità più adatte sono:

  • il biondo cenere
  • il castano chiaro e ramato
  • il rosso brillante

3- se la carnagione è scura, le tonalità sono:

  • biondo cenere,
  • castano scuro o ramato
  • nero.

Importante anche capire il sottotono, ossia la tonalità che sottende il colore della nostra pelle e che non cambia a causa di fattori esterni.

Sono 2 i principali sottotoni per ogni tipo di carnagione:

  • caldo/solare
  • e freddo/lunare.

Per capire qual è il nostro si possono guardare le vene sul polso: se tendono al verde vuol dire che si ha un sottotono caldo, se al blu che si ha un sottotono freddo.

Un altro modo è quello di guardare il colore delle labbra: se si hanno labbra violacee il sottotono è freddo, se invece le labbra tendono al color pesca allora il sottotono è caldo.

Se poi si hanno ancora dei dubbi, esistono alcune app che ci permettono di caricare una nostra foto e di vedere l’effetto dei diversi colori abbinati.

LEGGI ANCHE: PULIZIA DEL VISO DI PRIMAVERA: COME TOGLIERE IL GRIGIO DALLA PELLE

Naturalmente nessuno ci impedisce di fare un cambiamento radicale, ma è bene considerare anche lo stress a cui si sottopongono i capelli.

colore capelli carnagione
Come scegliere il colore dei capelli in base alla carnagione